Bagnacavallo, approvato il Bilancio di previsione 2011

Bagnacavallo, approvato il Bilancio di previsione 2011

Bagnacavallo, approvato il Bilancio di previsione 2011

BAGNACAVALLO - Giovedì il Consiglio comunale di Bagnacavallo ha approvato con undici voti favorevoli e i voti contrari dei sette consiglieri di opposizione (Lega Nord-Pdl, Bagnacavallo Insieme, Uniti per Bagnacavallo) la Relazione previsionale e programmatica 2011/2013, il Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2011 e il correlato Bilancio pluriennale 2011/2013.

Sono stati inoltre approvati con undici voti favorevoli, l'astensione del capogruppo di Uniti per Bagnacavallo e i voti contrari dei restanti sei consiglieri di opposizione (Lega Nord-Pdl e Bagnacavallo Insieme) il Programma triennale delle opere pubbliche periodo 2011/2013 e l'elenco annuale dei lavori pubblici per l'anno 2011.

"Innovazione, sobrietà, responsabilità - ha sottolineato il sindaco Laura Rossi - sono le tre parole chiave alla base del nostro documento programmatico, per affrontare le sfide del futuro in un mondo che cambia velocemente e che ci chiede di saper interpretare e governare il cambiamento. Anche per il 2011 presentiamo un bilancio di previsione che non va a intaccare la pressione fiscale, mantenendo e, dove possibile, rafforzando il sistema dei servizi, malgrado la continua erosione delle risorse disponibili. Nessun taglio per la spesa sociale e la pubblica istruzione, che mantengono intatto il loro capitale di risorse, forte impegno sul fronte delle politiche attive del lavoro, con la riconferma dei finanziamenti alle Cooperative di garanzia (a sostegno delle imprese) e consistenti interventi per attuare il processo di semplificazione e accelerazione delle procedure a favore delle imprese".

"Tutto questo - ha proseguito il sindaco - di fronte a un bilancio comunale alleggerito di 1.300.000 euro per il biennio 2011-2012. Una dieta drastica, imposta dai mancati trasferimenti statali e dalla necessità di rispettare i vincoli della manovra finanziaria del Governo nazionale, che si traducono inevitabilmente in minori disponibilità per quasi tutti gli ambiti di attività".

"In questi mesi abbiamo incontrato, oltre ai cittadini, le organizzazioni sindacali, le organizzazioni imprenditoriali, le associazioni economiche e, grazie alle manifestazioni e al confronto avviato a partire da questa estate, è presente in tutti una piena consapevolezza sia della gravità della situazione in cui si trovano gli enti locali sia delle gravi responsabilità di questo governo nazionale che colpisce indiscriminatamente le autonomie locali senza attuare interventi efficaci contro la crisi, per il rilancio del sistema Italia - ha continuato -. Nelle prossime settimane intendiamo proseguire il confronto con la cittadinanza aprendo tre importanti cantieri di lavoro su tre temi strategici: stato sociale e sua compatibilità; cultura, economia, lavoro; programmazione e pianificazione territoriale".
 
"La nostra risposta ai tagli non è piangerci addosso - ha evidenziato -, bensì alla denuncia sono seguite azioni concrete: l'accelerazione del processo di gestione associata di numerosi servizi tramite l'Unione della Bassa Romagna e la nostra proposta di federalismo. Un federalismo vero, non quello sbandierato da questo governo, dove di federalismo c'è solo il nome. Il cuore del federalismo è lo spostamento di risorse dal centro alla periferia, se questo non avviene il federalismo è tradito", ha aggiunto.

"Le entrate ordinarie previste per il 2011 sono di 11.545.331,90 euro e, sommate all'impiego di plusvalenze da alienazioni da destinarsi a spese correnti e all'avanzo di amministrazione iscritto a fronte di spese non ricorrenti, raggiungono i 12.045.331,90 euro - ha proseguito il sindaco Rossi -. Il totale delle spese correnti per l'esercizio 2011 ammonta a 10.522.977,90 euro, ai quali vanno aggiunti 1.522.354,00 euro per la quota capitale ammortamento mutui. Da segnalare, rispetto al preconsuntivo 2010, un calo della spesa di circa 380.000 euro.

Il Programma triennale delle opere pubbliche 2011/2013 contempla interventi per complessivi 9.872.260 euro di cui 2.775.420 nel 2011, 2.137.920 nel 2012 e 4.958.920 nel 2013. Il patto di stabilità e gli equilibri di bilancio pongono vincoli sempre più stringenti agli investimenti - ha proseguito il primo cittadino -. La stessa entità dei mutui da assumere nel prossimo triennio dovrà essere verificata con attenzione in rapporto sia alle ricadute sugli obiettivi di un patto sempre più difficile da rispettare sia alle spese correnti dei prossimi anni. Per il 2011 il progetto più rilevante riguarda l'attuazione dell'Accordo di programma con la Regione Emilia-Romagna per l'adeguamento della centrale operativa della Polizia Municipale alle nuove esigenze del Corpo Unico".

"Sono in programma, poi, lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria nei plessi scolastici e impianti sportivi, interventi di manutenzione straordinaria stradale, cimiteriale e del verde pubblico, il recupero di parte del complesso di San Francesco finalizzato al completamento del piano terra per un importo complessivo di 890.000 euro di cui 356.000 finanziati dalla Regione Emilia-Romagna. L'obiettivo del progetto è quello di proseguire nel recupero di uno degli edifici più preziosi e suggestivi del territorio, per il quale necessitano studi e confronti per definire programmi e destinazioni d'uso".

«Il 2011 - ha concluso il sindaco - ci vedrà poi impegnati nel concludere un significativo accordo quadro con la Regione Emilia-Romagna, Rete Ferroviaria Italiana Spa, Provincia di Ravenna e Stepra per un piano strategico volto alla realizzazione delle opere di superamento dei passaggi a livello, in corrispondenza delle vie comunali Bagnoli Superiore e Boncellino e della strada provinciale n. 8 Naviglio Superiore".

 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -