Bagnacavallo: celebrata la ricorrenza della Festa della Donna

Bagnacavallo: celebrata la ricorrenza della Festa della Donna

Si è tenuto alle 12.30 di oggi, lunedì 8 marzo, nella sala consiliare del Comune l'incontro del sindaco Laura Rossi e della Giunta con i dipendenti comunali. A tutte le donne è stato offerto un omaggio floreale accompagnato da un messaggio augurale del sindaco.

 

«L'8 marzo - ha scritto il sindaco nel suo messaggio - è un'importante occasione per riflettere sulla condizione femminile nella società attuale. Una situazione che presenta purtroppo molti aspetti di criticità. Infatti, mentre da un lato il contributo delle donne al mondo del lavoro, delle istituzioni, della cultura e della scienza ha migliorato profondamente la nostra società, dall'altro esse si trovano ad affrontare quotidianamente ancora tante discriminazioni.

Sono le donne a subire più di tutti gli effetti della crisi economica che stiamo attraversando. In questo 8 marzo la nostra solidarietà va in primo luogo a tutte coloro che hanno perso il posto di lavoro o che stanno lottando per mantenerlo, alle donne che sono in cassa integrazione e sono alle prese, ogni giorno, con la difficoltà di far quadrare i bilanci familiari. La violenza è ancora una drammatica realtà per tante, troppe donne, soprattutto in ambito familiare; una tragedia rispetto alla quale il nostro Paese non si è ancora mosso in maniera efficace e incisiva.

A fronte di ciò si diffondono sempre di più, in particolare tramite la pubblicità e i mezzi di informazione, stereotipi lesivi della dignità della donna che contribuiscono a diffondere messaggi culturali per cui il corpo femminile viene presentato come oggetto.

Per questi motivi - ha concluso il sindaco - come Amministrazione comunale abbiamo aderito alla campagna "Città libere dalla pubblicità offensiva nei confronti delle donne" e abbiamo organizzato alcune iniziative per invitare tutte a riflettere e a reagire, perché la piena cittadinanza delle donne e l'affermazione di pari opportunità sono elementi irrinunciabili per una società democratica, giusta e solidale.»

Il sindaco, nell'augurare loro un buon 8 marzo, ha poi ringraziato le dipendenti per il contributo che ogni giorno danno, «nel lavoro e nella famiglia, per la crescita della nostra comunità».

 

Sempre in occasione della Giornata internazionale della donna, oggi la biblioteca "G. Taroni" propone una bibliografia con una selezione di testi scritti da e per le donne: biografie, romanzi e saggi esposti al pubblico e ammessi al prestito.

Le iniziative che il Comune ha organizzato per l'8 marzo si concluderanno questa sera, alle 20.30, al convento di San Francesco con una serata dal titolo "Omaggio alla donna", letture al femminile a cura del gruppo di lettura "Il femminile ad alta voce". Verranno proposte tra le altre letture tratte da Il paese sotto la pelle di Gioconda Belli (E/O 2002), dai romanzi di Delly e da Niente di personale contro Mara Carfagna di Costanza Alpina (Discanti Editore 2008). Si spazierà poi dalla figura di Laura del Petrarca ad alcuni tra i più noti detti sulle donne. Alle letture seguiranno le libere riflessioni dei partecipanti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -