Bagnacavallo: chiusa la rassegna cinematografica estiva

Bagnacavallo: chiusa la rassegna cinematografica estiva

BAGNACAVALLO - Si è conclusa sabato 30 agosto con Colpo d'occhio di Sergio Rubini la rassegna "Bagnacavallo al cinema". Ospitata nel parco delle Cappuccine con una proiezione ogni sera a partire dal 12 giugno, la rassegna cinematografica estiva ha oltrepassato quest'anno le diecimila presenze.

 

«Si tratta di un buon successo di pubblico - commenta Gianni Gozzoli del Cinecircolo Fuoriquadro, organizzatore della rassegna assieme al Comune - che ci rende ancora più soddisfatti perché abbiamo avuto molti spettatori giovani e giovanissimi.

Va segnalato anche - aggiunge Gozzoli - il grande successo dei titoli d'essai, quali La famiglia Savage, Lezioni di felicità, Il falsario, Il treno per Darjeeling e Into the wild, che spesso hanno richiamato più pubblico dei film cosiddetti di cassetta. E le più viste in assoluto sono state due pellicole italiane, Il Divo di Paolo Sorrentino e Gomorra di Matteo Garrone.

 

Benissimo è andato l'incontro con il regista Giuliano Montaldo, e bene anche le serate con i registi Carmine Amoroso e Andrea D'Ambrosio.»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La rassegna estiva di cinema, giunta alla sua ventiquattresima edizione, è per Bagnacavallo «una tradizione che si rinnova ogni anno», sottolinea l'assessore Nello Ferrieri mentre si sta già preparando la stagione invernale. Il cinema tornerà infatti a Bagnacavallo da fine ottobre a metà aprile con la nuova rassegna nel convento di San Francesco.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -