Bagnacavallo: "Concerti di San Girolamo", secondo appuntamento

Bagnacavallo: "Concerti di San Girolamo", secondo appuntamento

BAGNACAVALLO - Domenica 26 aprile, alle 17, è in programma il secondo appuntamento con i "Concerti di San Girolamo", musica antica suonata con strumenti originali nella chiesa di San Girolamo, in via Garzoni a Bagnacavallo. L'iniziativa è organizzata da Accademia Bizantina, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo e in collaborazione con i volontari di San Girolamo.

 

Il concerto di domenica vedrà impegnati Tiziano Bagnati, con liuto, arciliuto e tiorba, e Cristiano Contadin, alla viola da gamba, in un repertorio di antiche danze di origine francese dei musicisti Marin Marais, Antoine Forqueray e Robert de Visée, i quali fecero parte della cerchia di artisti operante alla corte di Luigi XIV, il Re Sole. L'amore del re per la musica e per il balletto fu smisurato, e per gran parte della sua vita egli cercò con ogni mezzo di assoggettare il pensiero delle arti alla rappresentazione del potere, della ragione e dell'ordine, riuscendovi assai brillantemente.

 

Il percorso musicale tracciato in questo programma è volto a sottolineare la mutevolezza dei caratteri delle musiche di danza e la particolare capacità della viola da gamba e della tiorba di fondere insieme le loro qualità timbriche ed espressive.

 

Il terzo appuntamento, domenica 3 maggio alle 17, sarà il primo di due concerti dedicati a J.S.Bach e al repertorio per duo del grande compositore tedesco. Diego Mecca e Valeria Montanari proporranno le tre sonate per viola e clavicembalo, una delle vette della musica da camera del Settecento.

 

"I Concerti di San Girolamo" sono un modo per valorizzare la quattrocentesca chiesa di San Girolamo e il lavoro dei suoi volontari, Pietro Melandri, Giovanni Melandri, Battista Mezzogori e Giuseppe Mazzari. Il ricavato dell'incasso, a offerta libera, sosterrà la raccolta di fondi per il restauro degli organi di Bagnacavallo.

 

Info: tel. 0544 271071, e-mail: info@accademiabizantina.it, www.accademiabizantina.it.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -