Bagnacavallo: "Corsa dla Piligrena" a Villanova

Bagnacavallo: "Corsa dla Piligrena" a Villanova

BAGNACAVALLO - Sabato 31 ottobre, con partenza presso l'Etnoparco "Villanova delle Capanne" di via Ungaretti 1 a Villanova di Bagnacavallo, si svolgerà la prima edizione della "Corsa dla Piligrena - a spas da i capèn a l'êrzan de' Lamon" organizzata dall'Ecomuseo della Civiltà Palustre in collaborazione con il Gruppo Sportivo Lamone di Russi. Il ritrovo è previsto per le 14 e la partenza alle 15.45. La passeggiata si svolgerà lungo un itinerario di 7,5 km per gli adulti e un percorso privilegiato di 3 km per i bambini.

 

La camminata non competitiva, nel paese delle erbe palustri, dei capanni e dei giochi di una volta, è aperta a tutti e in particolare ai bambini che, oltre alla Piligrena, il fantasma della tradizione romagnola, potranno incontrare e' Papon, e' Mazapegual e la Bórda, tradizionali figure fantastiche della Bassa Romagna.

 

L'iniziativa dell'Ecomuseo della Civiltà Palustre si inserisce nel progetto "Memoriale di campagna" che vede coinvolti i paesi lungo il percorso del fiume Lamone con l'intento di valorizzare le tradizioni e il patrimonio culturale e paesaggistico locale.

 

Nelle sale espositive dell'Etnoparco si potranno visitare alcune mostre: Il museo della scuola, l'aula parla dei suoi ricordi; Dal tratturo al piano, la vita e i prodotti dei pastori; Da la vinciastra al viminale, intrecci di salice italiani e spagnoli. Dedicata alle bambine ci sarà la mostra Non c'era una volta la casa di Barbie, mentre tutti i bambini si potranno divertire con i giochi della tradizione rurale.

 

In attesa della partenza, nella corte dell'Etnoparco si potranno ammirare gli splendidi capanni in canna palustre e lo stagno con l'anatra romagnola, la battana e la cavâna.

 

Oltre ai premi riservati alle società sportive amatoriali, è previsto un premio in natura per tutti i partecipanti. L'Associazione Culturale Civiltà delle Erbe Palustri darà, inoltre, un premio speciale a chi compirà il percorso indossando un mantello: non si pretende la caparela, è sufficiente un cencio scuro o ricavato da un pezzo di lenzuolo.

 

Iscrizioni: 2 euro.

Per informazioni: Ecomuseo della Civiltà Palustre tel. 0545 47122; www.erbepalustri.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -