Bagnacavallo, esteso il servizio Adsl

Bagnacavallo, esteso il servizio Adsl

BAGNACAVALLO -È stato attivato il servizio Adsl per oltre 1.200 utenze telefoniche collegate alla centrale Telecom Italia di Villanova e situate nelle frazioni di Villanova e Villa Prati. I cittadini interessati a usufruire del servizio possono sottoscrivere l'abbonamento rivolgendosi direttamente ai gestori dei servizi di telefonia.

 

 

«Nell'esprimere la soddisfazione dell'Amministrazione comunale di Bagnacavallo - sottolinea il sindaco Laura Rossi - desidero ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questa importante opera che i nostri cittadini attendono da anni: le società Lepida Spa, Infratel Italia Spa e Telecom Italia, Romagna Acque, il Dipartimento per le Comunicazioni del Ministero per lo Sviluppo Economico, la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Ravenna, i Consigli di Zona di Villanova e Villa Prati. Quello che si è appena concluso, infatti, è un progetto piuttosto complesso, primo esempio nella nostra regione di una sorta di mosaico, realizzato grazie alla collaborazione fra più soggetti e rappresenta la testimonianza concreta di come lavorando insieme, pubblico e privato, facendo rete e unendo le rispettive risorse si possano ottenere risultati importanti, utilizzando in modo oculato e rigoroso il denaro pubblico.»

 

«Si tratta di un'opera strategica per la nostra comunità - aggiunge l'assessore all'Innovazione tecnologica, Matteo Giacomoni - che ci permetterà, fra le altre cose, di realizzare il collegamento della Delegazione comunale di Villanova con la rete comunale e grazie alla quale la percentuale di copertura della popolazione comunale, con il servizio Adsl, sale al 98%.»

Per consentire questa notevole estensione dei servizi a banda larga è stato necessario collegare, tramite fibra ottica, la centrale Telecom di Bagnacavallo, situata in via Minella, con quella di Villanova, in via Cocchi angolo via Superiore.

L'iniziativa è stata realizzata nell'ambito dell'Accordo di Programma tra il Dipartimento per le Comunicazioni del Ministero per lo Sviluppo Economico e la Regione Emilia-Romagna per lo sviluppo della banda larga nel territorio regionale, in coerenza con il Piano Nazionale per la Larga Banda. Accordo attuato tramite una convenzione operativa tra le due società Infratel Italia Spa e Lepida Spa, a capitale pubblico.

 

Il tracciato dell'opera, che si è sviluppato per oltre otto chilometri, ha richiesto l'esecuzione di lavori di scavo, posa in opera di pozzetti e collocazione di un cavo in fibra ottica lungo via Minella, via Marconi, largo Darsena, largo Di Vittorio, largo De Gasperi, via Zamprante, via Fossa, via Stradello, via Cocchi, via Superiore e via Rampa. Le nuove opere si sono integrate con infrastrutture già esistenti, come il cavo in fibra ottica già posato da Romagna Acque, per il progetto Lepida, lungo via Destra Canale Naviglio Inferiore, e oltre tre chilometri e settecento metri di canalizzazioni della pubblica illuminazione messe a disposizione dal Comune di Bagnacavallo.

Terminati quindi gli interventi infrastrutturali, Telecom Italia ha realizzato, con due mesi di anticipo rispetto alle previsioni, tutte le attività necessarie al potenziamento degli apparati di rete, consentendo ora ai clienti di poter usufruire del servizio Adsl con una velocità di connessione fino a 20 Mbits.

Commenti (1)

  • Sarà stata anche un bella cosa mettere l'ADSL da Bagnacavallo a Villaprati e Villanova, ma a casa mia non arriva mai la linea e sono sempre dietro a chiamare la tim per sapere cosa c'è che non va. Non sono l'unico nella mia via, anche i miei vicini si lamentano, non solo per la linea ma anche per altri probloemi. Pensate veramente di aver fatto una bella cosa?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -