Bagnacavallo: film di Buscemi alla rassegna di cinema

Bagnacavallo: film di Buscemi alla rassegna di cinema

BAGNACAVALLO - Nuovo appuntamento nell'ambito della rassegna "Nuovo Cinema Bagnacavallo", in programma fino all'aprile 2009 nel convento di San Francesco per raccontare lo stato del cinema del presente proiettando film su supporto digitale e proponendo cinema spesso poco conosciuto e di qualità.

 

Venerdì 14 e sabato 15 novembre verrà proiettato, sempre alle 21, Interview (Usa, 2007) di Steve Buscemi, con lo stesso Buscemi e Sienna Miller.

Pierre Peders, autorevole reporter di guerra in declino, è costretto suo malgrado a intervistare una nota starlette della televisione americana, la bionda e apparentemente inconsistente Katya. Dopo una vivace schermaglia al tavolo di un ristorante alla moda, dove l'attrice si fa attendere oltre un'ora, il giornalista contrariato si allontana in taxi. Un incidente provocato involontariamente dall'avvenenza di Katya la metterà di nuovo a confronto con Pierre. Invitato a salire nel loft di lei, a New York, Pierre avvierà un'intervista senza esclusione di colpi. Tra rivelazioni e menzogne, soltanto uno porterà il punto a casa.

Al centro delle immagini di Interview, remake americano del film omonimo di Theo van Gogh (il regista olandese ucciso nel 2004 da un fondamentalista religioso per un'altra delle sue opere, Submission), c'è la parola. La caratteristica del film di Buscemi è l'apparente assenza di azione. Le "imprese" che hanno determinato i caratteri e la professione dei protagonisti, il cinico giornalista e la capricciosa attrice di soap, sono soltanto evocate dalle battute dei personaggi, che parlano incessantemente perché parlare è l'unico modo in cui possono agire.

C'è di più. Steve Buscemi mette in scena una raffinatissima apologia della menzogna. Le azioni e i fatti di vita riferiti non solo non vengono rappresentati ma molto spesso non sono neanche mai accaduti nella realtà del dramma, perché i due protagonisti mentono. Il Pierre di Buscemi e la Katya della Miller non si dicono che magnifiche bugie: il giornalista inganna l'attrice, l'attrice recita per il giornalista.

Steve Buscemi e Sienna Miller danno prova di un'abilità fisica e tecnica straordinaria, dimostrando il potere alchemico della parola e portando in scena l'eterno gioco dell'apparire e dell'essere. La verità è qualcosa che continua a sfuggire, qualcosa che può svelarsi per rivelarsi subito dopo come l'ennesima falsa verità.

 

Nella sala delle proiezioni si può visitare per tutta la durata di "Nuovo Cinema Bagnacavallo" la mostra fotografica La Memoria del Segno. Espongono Susanna Bassani, Alberta Dionisi, Claudio Mori, Stefano Sivieri e Rita Vita Finzi.

La rassegna "Nuovo Cinema Bagnacavallo" è curata da Gianni Gozzoli del Cinecircolo Fuoriquadro con il Comune e la collaborazione della Rete Associazioni per la Pace di Bagnacavallo.

Biglietto intero a 3,50 euro, ridotto a 3 (tessera 2008 del Cinecircolo Fuoriquadro un euro).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Info: 347 1819575 - fuoriquadro@libero.it. www.cinemabagnacavallo.blogspot.com.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -