Bagnacavallo: "Humor Bizzarro", bilancio positivo

Bagnacavallo: "Humor Bizzarro", bilancio positivo

BAGNACAVALLO - Si è conclusa positivamente la settima edizione di "L'Humor Bizzarro", una settimana di corsi, concerti e laboratori di musica e danza antica a cura dell'associazione "Il Teatro della memoria" (direzione artistica Claudia Celi e Andrea Toschi) in collaborazione con il Comune di Bagnacavallo e il Consorzio Provinciale per la Formazione Professionale di Ravenna (Cpfp). I corsi si sono tenuti presso il Palazzetto dello sport e la sede bagnacavallese del Cpfp, i momenti di spettacolo nella sala Oriani del convento di San Francesco.

 

La sera del 31 luglio fra gli applausi del pubblico è andato in scena lo spettacolo Ogni Amante è guerrier - Musica, danza e teatro all'improvviso fra Cinquecento e Seicento eseguito dai docenti dei corsi e da artisti ospiti.

Nel corso della settimana gli allievi, giunti da diverse parti d'Europa (oltre all'Italia, il Belgio e la Grecia), hanno perfezionato la loro arte con un repertorio di antiche forme di danza e musiche dal Cinquecento al Settecento, sotto la guida di specialisti attivi in campo internazionale. Novità di quest'anno è stato il corso di teatro incentrato sulla Dodicesima Notte di Shakespeare, che ha concluso il saggio-spettacolo presentato la sera del 3 agosto e incentrato sulla musica e il teatro inglesi fra Cinquecento e Seicento. I corsisti hanno così potuto prender parte a una rappresentazione scenica che ha alternato estratti dalla commedia, corredati dalle danze e dai canti citati da Shakespeare, accanto a musiche strumentali composte per i Masque della corte elisabettiana.

 

«Da quest'anno - sottolinea Andrea Toschi, presidente dell'associazione "Il Teatro della memoria" - il corso vede riconosciuti i crediti formativi agli allievi di istituzioni dell'alta formazione artistica e musicale quali l'Accademia Nazionale di Danza e il Conservatorio di Musica di Benevento. Nel ringraziare la città di Bagnacavallo e l'assessorato alle Politiche Culturali per avere sin dal 2002 sostenuto il progetto, l'associazione conferma la sua disponibilità a riproporre questo appuntamento estivo ormai consolidatosi nel tempo.»

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -