Bagnacavallo: i cambiamenti climatici visti da Ettore Contarini

Bagnacavallo: i cambiamenti climatici visti da Ettore Contarini

Bagnacavallo: i cambiamenti climatici visti da Ettore Contarini

BAGNACAVALLO - Martedì 14 dicembre 2010, ore 21, a Bagnacavallo, Centro culturale Le Cappuccine   si svolgerà una serata dal titolo Qualcuno ha parlato di clima?. Ettore Contarini, autore dell'omonimo saggio/libello, edito da Discanti, racconta il clima e la sua possibile "evoluzione". L'autore non scrive un manuale di climatologia o di meteorologia, raccoglie semplicemente una carrellata di infor­mazioni, tentando una sintesi. Una sorta di manuale, sì, ma un manuale di sopravvivenza al frastuono delle troppe informazioni sul tema; perché tra ghiacci killer, nebbie assassine, nevicate maledette e piogge torrenziali, si fa strada l'ipotesi che a essere pazzo non sia il tempo, ma l'uomo. IntervienePierluigi Randi (MeteoRomagna). Ingresso gratuito.

 

Ettore Contarini, 69 anni, insegnante, nato a Bagnacavallo (Ra) dove tuttora risiede, si è occupato fin da ragazzo di entomologia, botanica e difesa degli ambienti naturali, militando in varie associazioni protezionistiche. Fino al 1998 ha ricoperto la carica di presidente della Società per gli Studi Naturalistici della Romagna, impegno che ha mante­nuto per un decennio.

Naturalista per sensibilità e per vocazione, oltre che per tradizione di famiglia (il padre è stato un valente studioso di mineralogia e il nonno un appassionato di botanica), conta al suo attivo molte pubblicazioni; collabora con musei scientifici, con istituti di ricerca nazionali e con varie riviste, giornali, bollettini, pubblicazioni specializzate, dove appaiono parecchi suoi articoli di contenuto naturalistico, didattico e di analisi degli attuali costumi socioculturali.

 

Informazioni generali: Discanti editore, tel. 0545 63002, www.discantieditore.it

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -