Bagnacavallo, il 9 luglio la Cena dei Popoli

Bagnacavallo, il 9 luglio la Cena dei Popoli

BAGNACAVALLO - Sabato 9 luglio Bagnacavallo ospiterà la Cena dei Popoli, organizzata dall'associazione culturale Jam Salam in collaborazione con il Comune e numerose associazioni. A partire dalle 19.30, la piazzetta di via Mazzini antistante Palazzo Folicaldi diventerà un'agorà del mondo, dove molte delle diverse comunità appartenenti alle più differenti culture e presenti nel territorio bagnacavallese s'incontreranno, portando ciascuna il meglio della loro cucina.

 

Marocchina, romena, camerunense, polacca, senegalese, portoghese, italiana: sono solo alcune delle etnie presenti tra i membri dell'associazione Jam Salam; associazione che ha fatto della propria eterogeneità culturale un punto di forza. Tra i principali scopi dell'associazione c'è infatti quello di diffondere la conoscenza delle diverse culture, attraverso l'organizzazione di spettacoli, conferenze e, appunto, la Cena dei Popoli.

 

«Non si tratta semplicemente di una cena - commentano gli organizzatori - ma di un prezioso appuntamento culturale, perché ogni piatto preparato racchiude in sé un aspetto legato a una civiltà e quindi ciò che viene offerto non è soltanto una pietanza prelibata, ma anche, e soprattutto, cultura. Cibi, spezie e sapori fanno parte di quella giostra culturale che è propria di ogni civiltà: vale la pena farci un giro.»

La serata sarà allietata dal gruppo musicale Tambours du Bazz.

 

La Cena dei Popoli è organizzata grazie agli sponsor che la sostengono (Banca di Credito Cooperativo ravennate e imolese, Conad di via Toscanini, Le Romagnole vini e Orva) e in collaborazione con: Comune di Bagnacavallo, associazione "All'Abbondanza", Help for family, Cooperativa sociale "Il Mulino", Coordinamento per la pace, Legambiente del comprensorio lughese, Tenda della pace di Villanova, Rete Radié Resch di Ravenna, Il pane e le rose, Amici del Mozambico di Russi, Cif, Pax Christi, Comitato amicizia e solidarietà di Bagnacavallo, Amici di Neresheim, Il terzo mondo di Ravenna e Dosa di Fusignano.

 

Saranno serviti piatti unici, dolci e bevande.

In caso di maltempo la cena si terrà nei locali interni del centro sociale Abbondanza, in via Mazzini 49.

Informazioni: 340 8275323 (Justin Kamga, presidente di Jam Salam).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -