Bagnacavallo: il Tibet alla rassegna di cinema

Bagnacavallo: il Tibet alla rassegna di cinema

BAG NACAVALLO - Nuovo appuntamento nell'ambito della rassegna "Nuovo Cinema Bagnacavallo", in programma fino all'aprile 2009 nel convento di San Francesco per raccontare lo stato del cinema del presente proiettando film su supporto digitale e proponendo cinema spesso poco conosciuto e di qualità.

 

Domani, sabato 1 novembre, alle 21 verrà proiettato Tibet, il grido di un popolo di Tom Peosay, documentario che ha richiesto una produzione lunga dieci anni, durante i quali sono stati effettuati ben nove viaggi in Tibet, in India e in Nepal. Una lunga e travagliata esperienza che consente però di poter finalmente vedere "il tetto del mondo" come mai prima era stato possibile, dai remoti monasteri con i loro rituali alle corse coi cavalli dei guerrieri Khamba, dai bordelli della città santa di Lhasa alle magnifiche alture dei monti himalayani che vengono ancora raggiunte dalle carovane e dagli yak.

 

La serata è organizzata in collaborazione con la Rete Associazioni per la Pace di Bagnacavallo.

 

Nella sala delle proiezioni si può visitare per tutta la durata di "Nuovo Cinema Bagnacavallo" la mostra fotografica La Memoria del Segno. Espongono Susanna Bassani, Alberta Dionisi, Claudio Mori, Stefano Sivieri e Rita Vita Finzi.

La rassegna "Nuovo Cinema Bagnacavallo" è curata da Gianni Gozzoli del Cinecircolo Fuoriquadro con il Comune e la collaborazione della Rete Associazioni per la Pace di Bagnacavallo.

 

Biglietto intero a 3,50 euro, ridotto a 3 (tessera 2008 del Cinecircolo Fuoriquadro un euro).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Info: 347 1819575 - fuoriquadro@libero.it. www.cinemabagnacavallo.blogspot.com.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -