Bagnacavallo, il 'Malato Immaginario' al teatro Goldoni

Bagnacavallo, il 'Malato Immaginario' al teatro Goldoni

BAGNACAVALLO - Con la personale rilettura del classico di Molière Il malato immaginario da parte della regista Teresa Ludovico, riprendono gli appuntamento con la Prosa al Teatro Goldoni di Bagnacavallo. Interpretato nel ruolo principale da Augusto Masiello, lo spettacolo prodotto da Teatro Kismet Opera andrà in scena lunedì 31 gennaio alle ore 21.

Una casa del sud, in un bianco e nero da pellicola neorealista. Solo qualche lampo di colore. Un malato brontolone, accudito da una serva petulante e ficcanaso, insolente ma fedele come sapevano essere certe nostre donne, un po' zie un po' comari un po' tuttofare, che governavano casali, masserie o palazzotti di signori o finti signori. Una figlia angelica, una moglie perfida, un fratello consigliere, un giovane innamorato e medici, tanti medici che millantano crediti, maschere farsesche in un mulinello a volte assordante, una danza grottesca di quel quotidiano stretto fra le pareti domestiche dove ogni sussurro si amplifica, dove contano gli intrighi, dove si fingono finzioni. E il malato? Imaginaire...

Per il malato Argante, "vivere è essere malati"! Non gli interessa la guarigione, ma quel mistero che i medici, con la loro presenza, le loro cure, le loro formule in latino gli promettono. La malattia è il bisogno di non esistere, di addormentarsi affinchè tutta la vita sia risucchiata da un nulla anestetico che aspira all'eternità. Solo una malattia immaginaria può proteggere dalla disperazione di vivere...


Biglietti: prevendite e prenotazioni telefoniche lunedì 31 gennaio dalle ore 10 alle ore 13 presso il botteghino del Teatro Goldoni (Piazza Libertà 18, Bagnacavallo - tel. 0545/64330). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -