Bagnacavallo: in beneficenza i fondi del concerto dei Maya Basta

Bagnacavallo: in beneficenza i fondi del concerto dei Maya Basta

BAGNACAVALLO - Si è svolto lunedì 15 settembre nella sede dell'Asp in via Mazzini 3, a Bagnacavallo, un incontro al quale hanno partecipato Sergio Benedetti del gruppo Maya Basta, Katia di Candido della Coop. Sociale Zerocento, coordinatrice del Centro Socio-riabilitativo Casa Sintoni e Pierluigi Ravagli presidente dell'Asp dei Comuni della Bassa Romagna. Nell'incontro è stato fatto il punto della situazione in seguito al concerto tenuto dal gruppo Maya Basta sabato 6 settembre nella piazza di Bagnacavallo per raccogliere fondi da destinare alle due strutture socio-assistenziali Casa Protetta F.lli Bedeschi (gestita dall'Asp) e Casa Sintoni.

 

«Si è trattato di una serata del tutto speciale - secondo Sergio Benedetti, componente del gruppo Maya Basta - dove al folto pubblico che solitamente riempie la piazza di Bagnacavallo si sono affiancate per l'occasione diverse persone ricoverate nelle due strutture accompagnate dal personale di assistenza, dai volontari e da alcuni familiari. Un passaggio sicuramente significativo della serata è stato quando Francesco, ospite di Casa Sintoni, ha cantato il pezzo di Guccini intitolato Il vecchio e il bambino.»

 

 «Esprimo un sentito ringraziamento - ha dichiarato il presidente dell'Asp, Pierluigi Ravagli - al gruppo Maya Basta che con l'iniziativa di sabato 6 ha dimostrato grande attenzione verso la comunità bagnacavallese e una particolare sensibilità verso le situazioni di disagio. Ringrazio inoltre l'Amministrazione comunale che ha messo a disposizione la piazza, tutti gli operatori, i volontari e i familiari che hanno contribuito alla realizzazione dell'iniziativa. Si è trattato di un evento particolarmente significativo che ha dimostrato come sia possibile lavorare per una maggiore integrazione fra la comunità locale e le strutture socio-assistenziali presenti sul territorio.»

 

Un ringraziamento ai componenti del gruppo Maya Basta è venuto poi - a nome di tutti gli operatori di Casa Sintoni - da Katia di Candido «per la bella serata organizzata e per aver dato l'opportunità a Francesco di cantare insieme a loro. Ringrazio il sindaco e i cittadini di Bagnacavallo che ancora una volta hanno mostrato di essere aperti e accoglienti verso le persone in difficoltà.»

 

I proventi derivanti dalle offerte raccolte durante la serata, al netto dei diritti versati alla Siae, ammontano a 291 euro e sono stati suddivisi in parti uguali fra le due strutture.

 

Le risorse raccolte serviranno per l'acquisto di materiale idoneo per le attività riabilitative per gli ospiti di Casa Sintoni e di attrezzature per il sollievo e il benessere per i nonni della Casa Protetta "F.lli Bedeschi".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -