Bagnacavallo, l'ultimo film di Avati alla rassegna di cinema

Bagnacavallo, l'ultimo film di Avati alla rassegna di cinema

Un altro film italiano è in programma in questo fine settimana per la rassegna "Nuovo Cinema Bagnacavallo". Venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 al convento di San Francesco si proietta infatti Una sconfinata giovinezza di Pupi Avati.

 

Lino Settembre e Chicca sono sposati da tanti anni. Un matrimonio felice e affiatato, nonostante le differenze: lui giornalista sportivo per il Messaggero, lei docente universitaria di filologia romanza, proveniente da una famiglia di primari e pianisti. Lino e Chicca non hanno figli, non sono arrivati, ma quando Lino comincia ad accusare i primi segni di una demenza senile precoce e degenerativa, Chicca si trova a fargli da mamma, a occuparsene come fosse un bambino. Una sconfinata giovinezza è tenuta insieme da un'idea narrativa molto salda e forte, una storia nel senso più pieno del termine, come poche se ne trovano nel cinema italiano. Il film di Avati ha poi una grande potenza emotiva e tocca corde profonde, che hanno a che fare con la sorte dell'uomo e il mistero dell'infanzia che non finisce mai e, anzi, torna prepotentemente al tramonto. Nel cast Fabrizio Bentivoglio, Francesca Neri, Serena Grandi, Gianni Cavina e Lino Capolicchio.

 

"Nuovo Cinema Bagnacavallo" proseguirà il 26, 27 e 28 novembre con Uomini di Dio di Xavier Beauvois.

 

La rassegna, della durata complessiva di cinque mesi, è curata da Gianni Gozzoli del Cinecircolo Fuoriquadro con il Comune di Bagnacavallo. Nella prima parte, la cui conclusione è prevista per l'8 gennaio, sono 14 i film in programma, dei quali tre dedicati ai bambini nell'ambito della sezione "La città dei bambini va al cinema", per 31 giornate complessive di programmazione.

Il Cinecircolo Fuoriquadro ha deciso di confermare anche per questa edizione le proiezioni in pellicola, per ricreare la magia del cinema tradizionale.

 

Questi i giorni e gli orari di programmazione: venerdì e domenica (salvo iniziative speciali) ore 21.15, sabato ore 20.30 e 22.30, domenica ore 16 (a partire da dicembre con la rassegna "La città dei bambini va al cinema").

Biglietto intero a 4,50 euro, ridotto a 3,50.

Il convento di San Francesco è in via Cadorna 14.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -