Bagnacavallo: "L'uomo nero" alla rassegna di cinema

Bagnacavallo: "L'uomo nero" alla rassegna di cinema

BAGNACAVALLO - Un nuovo appuntamento con il cinema di qualità della rassegna "Nuovo Cinema Bagnacavallo" è in programma venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 gennaio al convento di San Francesco, con la proiezione dell'ultimo lavoro di Sergio Rubini, regista e protagonista del film L'uomo nero.

 

Gabriele Rossetti (Fabrizio Gifuni) va a sud, torna al suo paese e al padre ricoverato in un ospedale di provincia. Al capezzale dell'uomo, Gabriele ripensa alla sua infanzia e alla sua relazione col genitore, capostazione ossessionato dall'arte e da Cézanne. Figlio unico di Ernesto (Sergio Rubini) e Franca Rossetti (Valeria Golino), insegnante e casalinga, Gabriele cresce osservando le manie degli adulti: le infatuazioni corrisposte di zio Pinuccio (Riccardo Scamarcio), le tele rifatte del padre, le conversazioni coi cari defunti della madre. Impressionato da un misterioso uomo nero e attratto dal fascino impenitente dello zio, Gabriele vive la sua fanciullezza e subisce la frustrazione artistica del padre, ispirata dal pittore impressionista e umiliata da un critico d'arte locale. In viaggio lungo i binari della vita e del tempo riconoscerà padre e uomo nero per quello che sono e non per quello che fino ad allora aveva creduto che fossero.

 

La Puglia dell'Uomo nero, terra d'origine di Rubini, parla di uno strappo, di una ferita, delle ragioni, giuste o sbagliate che siano, di un distacco. Il flashback attivato dai ricordi di Gabriele introduce la sua infanzia tribolata dentro uno spazio geografico impressionato da magia e fatalismo e all'ombra di un "uomo nero" dispensatore di caramelle e di un padre in credito con la vita. Il viaggio a ritroso di Gabriele chiarisce al figlio la verità sul padre e su un segreto mai rivelato.

 

La prossima settimana per "Nuovo Cinema Bagnacavallo" verrà proiettato Welcome di Philippe Lioret (29, 30 e 31 gennaio), e per "La città dei bambini va al cinema" Arthur e la vendetta di Maltazard di Luc Besson (31 gennaio, ore 16.30).

 

La seconda parte della rassegna "Nuovo Cinema Bagnacavallo", organizzata da Gianni Gozzoli per il Cinecircolo Fuoriquadro assieme al Comune, proseguirà fino al 14 marzo con proiezioni il venerdì, il sabato e la domenica, salvo iniziative speciali. Le proiezioni serali sono in programma alle 21.15, quella pomeridiana (ogni due settimane) alle 16.30.

Biglietto intero a 4,50 euro, ridotto a 3,50.

 

Info: 347 1819575 - fuoriquadro@libero.it www.cinemabagnacavallo.blogspot.com

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -