Bagnacavallo, le iniziative per la Liberazione

Bagnacavallo, le iniziative per la Liberazione

BAGNACAVALLO - Prenderanno avvio sabato 4 dicembre con l'inaugurazione della mostra Costituzione illustrata presso la sala delle Colonne di Palazzo Abbondanza i festeggiamenti per il 66° anniversario della Liberazione di Bagnacavallo. Alle 10.30 il sindaco Laura Rossi, l'assessore alla Pace Palmiro Di Maria, il consigliere regionale Mario Mazzotti, il vicepresidente della Provincia Claudio Casadio e rappresentanti del Comitato in difesa della Costituzione presenzieranno alla cerimonia inaugurale. Il percorso espositivo, allestito con la collaborazione della Rete Associazioni per la Pace di Bagnacavallo e dell'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea, accompagna il visitatore a scoprire la Costituzione italiana attraverso le interpretazioni che ne danno 26 illustratori e autori di fumetto, fra i quali Altan, Gipi, Vanna Vinci e molti altri affermati talenti del disegno.

 

La mostra resterà aperta fino al 15 dicembre (tutti i giorni dalle 15 alle 18, al mattino per scolaresche prenotandosi ai numeri 333 9151946, 0545 47089, 0544 84302).

La sala delle Colonne è in via Mazzini 49 a Bagnacavallo.

 

Le iniziative per commemorare la Liberazione proseguiranno venerdì 10 dicembre alle 20.30 presso la Sala Blu del Palazzone di Villanova con Serata Canadese: foto e note di viaggio dal Canada, con la partecipazione di Rosalia Fantoni e Alessandro Bonetti. Sempre a Villanova sabato 11 dicembre ci si ritroverà alle 10.30 in piazza Tre Martiri per la deposizione di corone e fiori ai cippi e alle lapidi dei Caduti, mentre alle 17.30 si svolgerà un incontro al cimitero dei Canadesi per la deposizione di una corona. Al termine della cerimonia su ogni tomba sarà acceso un cero.

Lunedì 13 dicembre sarà Glorie a ricordare la Liberazione, con un incontro alle 20.30 presso il centro civico. Il direttore dell'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea, Giuseppe Masetti, parlerà di Dal Risorgimento alla Resistenza - Un lungo cammino per i diritti e saranno proiettati filmati d'epoca.

 

Le celebrazioni si concluderanno martedì 21 dicembre a Bagnacavallo. Alle 10.30 sarà celebrata una messa presso il Sacrario dei Caduti, poi si formerà un corteo per la deposizione di una corona al monumento ai Caduti in piazza della Libertà, dove il saluto del sindaco Laura Rossi sarà seguito dagli interventi degli alunni delle scuole primaria (classi III e V) e secondaria di primo grado (classi III) dell'Istituto Comprensivo di Bagnacavallo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -