Bagnacavallo: nuovi divieti per i mezzi pesanti lungo la San Vitale

Bagnacavallo: nuovi divieti per i mezzi pesanti lungo la San Vitale

BAGNACAVALLO - L'Amministrazione comunale di Bagnacavallo sta predisponendo un'ordinanza, che entrerà in vigore dal 1° giugno, per migliorare la viabilità all'incrocio fra la Provinciale Naviglio Superiore e la Provinciale San Vitale, nei pressi del passaggio a livello ferroviario. Il provvedimento prevede l'introduzione del divieto di svolta a sinistra, in direzione Lugo, per autocarri di peso superiore a 7,5 tonnellate.

 

In base alle indagini sui flussi di traffico eseguite dal Corpo di Polizia Municipale nelle scorse settimane, ciò permetterà di ridurre in modo consistente il numero dei mezzi pesanti che ogni giorno transitano nell'incrocio, rendendo così più scorrevole il traffico. Gli autocarri provenienti da Faenza e dall'A14dir verranno indirizzati, tramite apposita segnaletica collocata preventivamente, verso l'uscita Lugo-Cotignola dell'A14dir.

 

«L'obiettivo di questo provvedimento - sottolinea il sindaco, Laura Rossi - è di rendere più fluido il traffico all'incrocio fra la Provinciale Naviglio e la Provinciale San Vitale, dove si formano spesso lunghe file di autoveicoli in attesa di svoltare a sinistra in direzione Lugo. Tutto ciò in una situazione resa già difficile dalla presenza del passaggio a livello ferroviario. Naturalmente - prosegue il sindaco - si tratta di un provvedimento di transizione, in attesa di una soluzione più radicale del problema, tramite la realizzazione di nuove importanti infrastrutture: opere che richiedono tempi lunghi, un consistente investimento finanziario e il coinvolgimento di diversi enti. Proprio per questi motivi ci stiamo muovendo in più direzioni".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -