BAGNACAVALLO - Parte giovedì ''Romagna senza valigia''

BAGNACAVALLO - Parte giovedì ''Romagna senza valigia''

BAGNACAVALLO - Partirà giovedì 28 giugno il progetto “Romagna senza valigia”, nato dalla collaborazione tra l’Ecomuseo della Civiltà Palustre di Villanova di Bagnacavallo e l’agenzia di servizi alle imprese Mauro Farinella di Ravenna. Il progetto è rivolto al turista moderno sempre più interessato a scoprire i valori della terra ospitante, orientando i vacanzieri del mare a conoscere i luoghi più “veri” dell’entroterra e della collina grazie all’offerta di visite a Bagnacavallo e Bertinoro completamente gratuite, dal trasporto alle degustazioni.


L’Ecomuseo da sempre sottolinea l’importanza di sensibilizzare gli enti pubblici e gli operatori turistici costieri verso un turismo che dia l’opportunità di “toccare con mano” la cultura dell’entroterra nel periodo estivo. Realtà molto interessanti e ricche di aspetti di assoluta autenticità e qualità restano infatti penalizzate rispetto alle realtà del litorale. E agli itinerari della grande promozione.

L’iniziativa, che riprende le intenzioni che anni fa furono del progetto “Ravenna senza valigia”, un tempo inserito negli itinerari turistici e promosso dalla Provincia di Ravenna, è un servizio sperimentale completamente gratuito per i turisti che, senza poter contare su alcun finanziamento pubblico, è riuscito a coinvolgere le strutture facendone coprire gli interi costi. Quest’ultimo importante aspetto è merito soprattutto di Mauro Farinella che ha trovato l’adesione da parte di varie aziende turistiche, motivate ad offrire un servizio culturale: Hotel K2 e Agenzia turistica Borghesi di Lido Adriano, Camping Adriano, Camping Villaggio dei Pini, Hotel Regina, Hotel Otello, Hotel Nettuno e Hotel Medusa di Punta Marina Terme e Camping Rivaverde di Marina di Ravenna.


I territori privilegiati da questi viaggi nell’entroterra per la proposta 2007 sono:

il comune di Bagnacavallo, con visita all’Ecomuseo della Civiltà Palustre, all’Etnoparco “Villanova delle Capanne”, alla famosa basilica di S. Pietro in Sylvis e con degustazione finale di vini presso la Cantina Ercolani;

il comune di Bertinoro con visita guidata del centro storico, alla Pieve di Polenta e degustazione di vini presso la Cantina S. Andrea.

Le date fissate per le successive visite sono: giovedì 12 e 26 luglio e 9 agosto a Villanova di Bagnacavallo; giovedì 5 e 19 luglio, 2 e 23 agosto a Bertinoro.

Le aspettative del progetto sono di riuscire a replicare anche negli anni a venire questo tipo di proposta turistica, cercando di ampliare gli itinerari di visita, coinvolgendo anche altri Comuni dell’entroterra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per poter partecipare chiedere informazioni alle aziende turistiche aderenti.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -