Bagnacavallo, sette mesi di musica in città e nelle frazioni

Bagnacavallo, sette mesi di musica in città e nelle frazioni

Bagnacavallo, sette mesi di musica in città e nelle frazioni

BAGNACAVALLO - Saranno più di trenta i concerti che animeranno Bagnacavallo e le sue frazioni da ottobre a maggio. Grazie infatti alla collaborazione fra i numerosi locali che da tempo si occupano di promuovere la musica di qualità sul nostro territorio e con il patrocinio del Comune, Bagnacavallo è in grado di presentare per la stagione 2010/2011 un cartellone di ampio respiro, dove i più diversi generi musicali si alterneranno per offrire al pubblico spettacoli di grande qualità.

Nasce quest'anno "Musica al Centro", un progetto ampio che coinvolge e unisce le esperienze pluriennali di diverse realtà che operano nel campo della musica in un ventaglio di iniziative e programmazioni musicali che si svolgeranno in locali e altri luoghi del territorio bagnacavallese. L'associazione Suburbia, in collaborazione con le associazioni l'OttavaNota di Alfonsine e Improplayers di Imola e grazie al contributo di musicisti come il sassofonista Massimo Zaniboni, proporrà una programmazione dove accanto ai molti musicisti romagnoli saranno protagonisti anche musicisti della scena nazionale.

Il calendario di concerti vedrà coinvolti tra ottobre e marzo il "Chiribilli Art Cafè", il ristorante "La Scottona" e la "Trattoria da Remo". Sono inoltre in calendario due appuntamenti in spazi pubblici: venerdì 5 febbraio nella chiesa del Suffragio Improplayers ensemble, collettivo di musica improvvisata spontanea in collaborazione con l'associazione Improplayers di Imola e uno al Teatro Goldoni sabato 6 febbraio, con il concerto conclusivo del workshop condotto da Achille Succi "Fresh Frozen: tra l'improvvisazione e la composizione jazzistica", a cura dell'associazione l'OttavaNota di Alfonsine. Accanto ai concerti, sono in programma anche due serate uniche nel loro genere: presso il "Chiribilli Art Cafè" l'associazione Improplayers curerà la sonorizzazione dal vivo di due pellicole cinematografiche (Film di Schneider e Beckett, 25 ottobre; La conchiglia e l'ecclesiastico di Dulac e Artaud, 15 novembre).


Ai ventidue concerti di "Musica al Centro" si uniranno a partire da sabato 23 ottobre i dieci appuntamenti della quarta edizione di "Live & More", la rassegna di musica dal vivo del Caffè Centrale di Villanova affidata alla programmazione artistica di Giovanni Bagnari e Andrea Morelli. "Live & More" già nella passata stagione ha raggiunto importanti obiettivi: ampliare il proprio pubblico - fino a 300 persone a serata - e diventare un punto di riferimento per gli amanti della musica live di qualità, con quindici date fino a maggio.

Fra gli appuntamenti, tutti di alto livello, sono da segnalare due importanti cantautori italiani, Pier Cortese (20 novembre) e il ravennate Paolo Simoni (26 marzo), e il rocker faentino Alessandro Ristori, che si esibirà insieme ai "3 Cats". Non si esclude, poi, la programmazione di ulteriori date e appuntamenti "fuori sede", come è nello spirito dell'organizzazione del Caffè Centrale, che ha dato vita l'estate scorsa anche al "Live & More Summer tour". Altra caratteristica della rassegna vllanovese è la collaborazione con numerosi partner privati, che forniscono al Caffè Centrale il supporto necessario per offrire agli spettatori tante serate di buona musica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -