Bagnacavallo: si proietta il film di Micheal Moore

Bagnacavallo: si proietta il film di Micheal Moore

BAGNACAVALLO - Venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 dicembre per la rassegna "Nuovo Cinema Bagnacavallo", organizzata da Gianni Gozzoli per il Cinecircolo Fuoriquadro assieme al Comune presso il convento di San Francesco, si proietterà Capitalism: a love story di Michael Moore. Il film, in concorso alla 66a Mostra Internazionale d'arte cinematografica di Venezia del 2009, è stato insignito del Leoncino d'oro Agiscuola.

 

A vent'anni esatti dal pionieristico Roger & Me, il nuovo film di Michael Moore Capitalism: A Love Story ritorna sulla questione esaminata dal regista nel corso di tutta la sua carriera: gli effetti disastrosi prodotti dal dominio delle grandi aziende sulla vita quotidiana degli abitanti degli Stati Uniti e del mondo intero. Mescolando l'umorismo all'indignazione, Moore esamina la tormentosa questione del prezzo pagato dall'America a causa del suo amore per il capitalismo. Quel che emerge sono i sintomi fin troppo noti delle storie d'amore andate a rotoli: menzogne, violenze, tradimenti. Michael Moore prende le mosse da lontano, addirittura dall'Impero Romano, per mostrare come i segnali di decadenza di quella potenza antica siano tutti rintracciabili nella realtà odierna.

 

La domanda è più che mai esplicita e con la risposta già incorporata: quanto è alto il prezzo che il popolo americano paga a causa della confusione operata tra il concetto di capitalismo e quello di democrazia? Per Moore i due termini non coincidono anzi sono in più che netta opposizione soprattutto ora, dopo la crisi mondiale di cui tutti pagano le conseguenze. Per sostenere la sua tesi questa volta il documentarista fa un uso molto più ridotto di gag verbali e visive, perché il tema è talmente serio che lo spazio per la risata non può che essere limitato. Secondo Moore è ora di passare all'azione, ancora una volta non per sovvertire un sistema ma per riportarlo alla purezza delle origini.

 

La prossima settimana per "Nuovo Cinema Bagnacavallo" verrà proiettato Tris di donne & abiti nuziali di Vincenzo Terracciano (18, 19 e 20 dicembre), mentre per "La città dei bambini va al cinema" si proietterà Niko. Una renna per amico di Kari Juusonen e Michael Hegner (20 dicembre).

 

La rassegna, della durata complessiva di cinque mesi, si sviluppa in due periodi distinti, dal 6 novembre al 20 dicembre e dal 15 gennaio al 14 marzo con proiezioni il venerdì, il sabato e la domenica, salvo iniziative speciali. Le proiezioni serali sono in programma alle 21.15, quella pomeridiana (ogni due settimane) alle 16.30.

Biglietto intero a 4,50 euro, ridotto a 3,50.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -