Bagnacavallo, tempi più duri per i ladri d'auto: arriva il sistema LoJack

Bagnacavallo, tempi più duri per i ladri d'auto: arriva il sistema LoJack

Bagnacavallo, tempi più duri per i ladri d'auto: arriva il sistema LoJack

Nel 2006 in Emilia-Romagna sono stati rubati 11.546 veicoli, e per quanto riguarda il 2007 si calcola che in Italia circa 500 auto al giorno vengano sottratte ai legittimi proprietari: di queste poco più della metà sono recuperate. A fronte di questo fenomeno arriva anche a Bagnacavallo, Cotignola e Fusignano l'innovativo sistema LoJack per il recupero dei veicoli rubati, una tecnologia wireless ad alta frequenza che permette di rintracciare in tempo reale il veicolo rubato.

 

D'ora in poi il Corpo Intercomunale di Polizia Municipale utilizzerà, per prima in provincia di Ravenna, la tecnologia wireless ad alta frequenza dell'azienda americana, già adottata dalle Forze dell'Ordine di grandi città in tutto il mondo. Su alcuni veicoli del Pronto Intervento della Polizia Municipale sono state installate le speciali unità "Vehicle Tracking Computer" (VTC) LoJack, che permettono di rintracciare direttamente e in tempo reale i veicoli rubati dotati del sistema LoJack, seguendo il segnale emesso dall'apposito dispositivo nascosto al loro interno.

 

Le pattuglie sono operative in tutta l'area dei comuni di Bagnacavallo, Cotignola e Fusignano, ma la portata del segnale del sistema LoJack consente di rilevare i veicoli rubati in transito anche nei  paesi limitrofi.

 

La città di Bagnacavallo è un importante nodo della viabilità: si trova all'incrocio tra due vie di comunicazione strategiche, una Est-Ovest e l'altra Nord-Sud. La prima è l'ex strada statale San Vitale (che congiunge Bologna a Ravenna) e l'altra è la strada provinciale Naviglio che congiunge la SS 16 "Adriatica" con Faenza e quindi con la Via Emilia. Oltre a questo nei territori di Bagnacavallo e Cotignola esistono tre accessi all'Autostrada A 14 Bis con l'unico casello della provincia di Ravenna. Inoltre la portata del segnale LoJack consentirà di rintracciare eventuali veicoli rubati che viaggiano sull'Autostrada A14, verso i numerosi porti del sud per essere esportati in paesi stranieri o in direzione nord.

 

"Quello dei furti di veicoli è un problema grave che non solo danneggia i singoli cittadini, ma alimenta costantemente l'intero sistema criminale. E' quindi molto importante poter contare su un sistema così innovativo nel recupero dei mezzi rubati" - ha affermato Roberto Faccani, Comandante del Corpo Intercomunale - "La ricerca dei veicoli da oggi sarà molto più efficace nel nostro territorio. Le pattuglie, infatti, saranno in grado di individuarli tempestivamente, garantendo alla cittadinanza un servizio essenziale e scoraggiando ulteriormente il fenomeno dei furti".

 

 "Con questo nuovo accordo con la Polizia Municipale di Bagnacavallo, Cotignola e Fusignano, LoJack prosegue nel suo programma di collaborazione con le Forze dell'Ordine impegnate nella lotta ai furti di veicoli, con l'obiettivo di supportarle al meglio grazie a un sistema di rilevamento e recupero che è il più efficace oggi disponibile", ha aggiunto Diego Tebaldi, Amministratore Delegato LoJack Italia.

 

Le statistiche dicono che ogni due minuti in Italia viene rubata un'automobile o una moto e che un ladro professionista impiega pochi minuti per mettere a segno il colpo

 

LoJack rappresenta la soluzione migliore per risolvere il grave problema dei furti, grazie alla sua avanzata tecnologia wireless ad alta frequenza che aiuta le Forze dell'Ordine a ritrovare i veicoli rubati e ad aumentare il livello di sicurezza dei cittadini. Con la sua rapidità d'azione infatti, il sistema LoJack permette in molti casi di bloccare i responsabili del furto o sgominare organizzazioni criminali. Questo è possibile anche perché il sistema LoJack è perfettamente nascosto e impossibile da individuare: grazie alla tecnologia a radio frequenza non vi sono segnali esterni visibili, quali led luminosi o antenne, che svelino che il mezzo è equipaggiato con il dispositivo.

 

In caso di furto, un piccolo trasmettitore a radio frequenza emette un segnale silenzioso che può essere ricevuto anche se il veicolo si trova all'interno di garage sotterranei o container. Il segnale è rilevato direttamente dalle pattuglie delle Forze dell'Ordine che possono così seguire in tempo reale il mezzo e ritrovarlo in tempi molto brevi. LoJack vanta una percentuale di veicoli recuperati del 90%, la maggior parte entro 24 ore e garantisce il rimborso del prodotto nel caso il veicolo non venga ritrovata entro 48 ore.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sistemi LoJack sono installati solo da tecnici specializzati nei concessionari autorizzati oppure direttamente presso una sede operativa LoJack chiamando al Numero Verde: 800.910.265.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -