Bagnacavallo, una nuova sezione nella scuola per l'infanzia

Bagnacavallo, una nuova sezione nella scuola per l'infanzia

Bagnacavallo, una nuova sezione nella scuola per l'infanzia

BAGNACAVALLO - «Grazie al lavoro congiunto di Provveditorato, Provincia, genitori e Comune si è riusciti a ottenere l'insegnante necessario per l'apertura di una nuova sezione della scuola statale per l'infanzia di Bagnacavallo.»

 

L'assessore ai Servizi per la Prima Infanzia, Angela Rossetti, esprime così la propria soddisfazione perché il nuovo insegnante assegnato in organico alla scuola per l'infanzia di Bagnacavallo consente di dare risposta anche ai 25 bambini che inizialmente erano rimasti esclusi.

 

Un solo insegnante, però, non permette di risolvere totalmente il problema, perché così la nuova sezione può funzionare soltanto al mattino. Per questa ragione Comune, Provincia e Regione «stanno lavorando per garantire la presenza di un ulteriore insegnante e quindi anche l'apertura pomeridiana. Contiamo di riuscirci entro pochi giorni - anticipa Angela Rossetti - e dare in questo modo una risposta completa a tutti i genitori del comune intenzionati a mandare i loro figli alla scuola dell'infanzia.

 

Ma, se grande è come detto la soddisfazione per questi risultati, non dobbiamo dimenticare quanti danni abbiano fatto e stiano ancora facendo i tagli del Governo, che ha indiscriminatamente ridotto le risorse per la scuola del 3% senza tener in alcun conto le singole realtà territoriali e non preoccupandosi neppure dell'aumento della popolazione scolastica.

 

La situazione resta dunque in generale - conclude l'assessore - molto preoccupante. E ci chiediamo come si possa parlare di scuola del rigore e del merito se poi la si considera sempre più fonte di spreco anziché una fondamentale area su cui investire da parte del Governo.»

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -