BAGNACAVALLO - Venerdì il concerto di Natale della Provincia

BAGNACAVALLO - Venerdì il concerto di Natale della Provincia

BAGNACAVALLO - La Provincia di Ravenna e il Comune di Bagnacavallo sono lieti di invitare tutta la comunità provinciale al Concerto di Natale , a ingresso gratuito, che si terrà venerdì 15 dicembre, alle ore 20.30, presso il Teatro comunale Carlo Goldoni di Bagnacavallo.

Per il secondo anno consecutivo, la Provincia organizza il concerto di Natale; l’anno scorso, in collaborazione col Comune di Russi, presso la Pieve S. Stefano in Tugurio. Quest’anno, in collaborazione col Comune di Bagnacavallo, presso il prestigioso Teatro C. Goldoni.


“Una divertente occasione per augurare, da parte della Provincia di Ravenna, un Buon Natale e una serena conclusione d’anno a tutta la comunità provinciale” commentano Francesco Giangrandi ed Elena Rambelli, presidente della Provincia e presidente del consiglio provinciale . “Per i partecipanti sarà questa un’occasione per conoscere un altro luogo della cultura della nostra provincia. Questo appuntamento – precisano Giangrandi e Rambelli – vedrà coinvolti in futuro anche gli altri Comuni del nostro territorio”.


Anche per il concerto 2006 ci si è avvalsi della collaborazione dell’Associazione Collegium Musicum Classense. I Luoghi dello Spirito e del Tempo concludono infatti, con questa serata, l’undicesima edizione, ospitando l’allestimento, a cura del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara, dell’intermezzo buffo La Fantesca, di Johann Adolf Hasse (1699-1783), un intermezzo comico nato durante il soggiorno napoletano del compositore tedesco.


Johann Adolf Hasse (1699-1783), o il 'Caro Sassone', com'era conosciuto all'epoca, è paradossalmente uno dei più importanti compositori di opera italiana: italiana è la sua formazione, in Italia trascorre buona parte della sua vita e sposerà anche una cantante italiana, la famosa Faustina Bordoni. Nulla di strano quindi che si cimenti anche col genere dell'intermezzo buffo.


La Fantesca, come altri intermezzi di Hasse, ricorda molto negli elementi drammaturgici essenziali la celeberrima Serva Padrona di Pergolesi: la trama, svolta su di una scena fissa all’esterno della casa di Capitan Galoppo, è basata sul consueto duello verbale dei due personaggi, Don Galoppo e Merlina, mentre il servo muto, Vespa, fa da spalla all'uno e all'altro. L'astuta fantesca Merlina, a caccia di un buon partito, conquista con svariati stratagemmi, tutti basati sulla collaudata tecnica del travestimento, Capitan Galoppo che alla fine cederà di buon grado.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Info: tel. 0544/2580 90-258612

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -