Bagnacavallo, visitabile fino al 30 gennaio il presepe di Villa Prati

Bagnacavallo, visitabile fino al 30 gennaio il presepe di Villa Prati

BAGNACAVALLO - Hanno già superato quota 16.000 i visitatori del presepe animato meccanicamente di Villa Prati, allestito presso la sala parrocchiale della chiesa di San Giuseppe della frazione bagnacavallese e visitabile fino a domenica 30 gennaio. Il presepe, realizzato ogni anno fin dal 1983 dalla locale associazione "Amici del Presepe", ha registrato i picchi più alti di afflusso domenica 2 gennaio (2.700 visitatori), giovedì 6 (1.800) e domenica 9 (1.500), con visitatori provenienti anche da fuori regione.

 

I volontari dell'associazione, che dedicano per mesi il loro tempo libero alla progettazione e realizzazione dei meccanismi e delle figure di questo famoso allestimento, si dicono «molto soddisfatti del successo ottenuto dal presepe e degli apprezzamenti ricevuti dai visitatori. Il pubblico dimostra di gradire in particolare la completezza di una rappresentazione che, a differenza di un tradizionale presepe statico, grazie ai cambi di scena e ai 120 movimenti computerizzati riesce a far immaginare tutta l'ambientazione e gli avvenimenti dell'epoca».

 

L'allestimento ripropone le tradizionali scene dei giorni precedenti e successivi alla nascita di Gesù: la strage degli Innocenti, l'Annunciazione, il sogno di Giuseppe, la ricerca di un alloggio a Betlemme, l'adorazione dei Magi, la fuga in Egitto. Queste ultime due animazioni, assieme a quella della Natività, avranno una durata di 5 minuti. Accanto alle scene tradizionali trovano spazio alcune situazioni di vita quotidiana (Aspettando il Natale sessant'anni fa e Attesa del Natale oggi) e le riproposizioni di leggende popolari legate al periodo natalizio (Pino e lupino e la Befana).

 

Cinque computer e diversi circuiti elettronici governano, grazie a diversi diorami e cambi di scena, ben 120 movimenti molto realistici, effetti luminosi, giochi d'acqua, suoni, rumori e una guida vocale per i visitatori. Sviluppato su una superficie di circa 80 metri quadrati, il presepe è composto da oltre quaranta gruppi di figure realizzate in gran parte con materiale di recupero (ruote e catene di batteria, motorini da tergicristallo, timer di lavatrici, computer dismessi...) ed è allestito con particolari effetti scenografici grazie ai quali le figure e le ambientazioni si muovono nell'alternarsi del giorno e della notte e in diverse situazioni atmosferiche.

 

Il presepe di Villa Prati resterà aperto fino al 30 gennaio nei seguenti orari: festivi dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 22, feriali dalle 20 alle 22.

Informazioni: 0545 58170, 348 3579389.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -