Bagnacavallo, 'Mangiafuoco' protagonista al teatro Goldoni

Bagnacavallo, 'Mangiafuoco' protagonista al teatro Goldoni

BAGNACAVALLO - Nuovo appuntamento con la rassegna A Teatro con mamma e papà programmata dal Teatro Goldoni di Bagnacavallo. Domenica 30 gennaio alle ore 16 il Teatro Due Mondi presenterà lo spettacolo Al gran teatro di Mangiafuoco, una personale rilettura del Pinocchio di Collodi scritta da Gigi Bertoni e diretta da Alberto Grilli.

Il Gran Teatro ha montato le sue tende, manca solo il pubblico. Ma ecco che arrivano i bambini, e Mangiafuoco con i suoi attori esce sulla strada per riceverli, incontrarli, e quindi accompagnarli fin dentro la sala.
Tra i bambini, nella confusione, si intrufola Pinocchio. Proprio come nelle pagine di Collodi.
Ed è lui stesso che, dialogando con Mangiafuoco, fa partire il sogno che è questa avventura. Lo scenario si sposta in estremo Oriente. Wu Ching-hua è una giovanissima ragazza che è costretta a lavorare nei campi perché il padre è vecchio e malato. Ma in questa Terra una legge proibisce alle giovani donne i lavori di fatica perché il loro compito è fare dei figli che possano diventare contadini e guardie del Governatore tiranno. Per questa ragione viene arrestata.
Riesce a fuggire e ad appiccare un incendio che distrugge la prigione. Tutti i contadini vengono chiamati a Palazzo per spegnere le fiamme, e così si incontrano, e discutono tra di loro. Wu Ching-hua li arringa, parla delle condizioni di servitù in cui sono costretti a vivere, e li convince ad organizzarsi per reclamare i loro diritti. Viene progettata una azione simbolica, un assalto al granaio per una ridistribuzione del grano tra tutti. Ecco l'epilogo. Mangiafuoco è di nuovo in scena, e riporta il pubblico fuori dalla storia, lo riaccompagna nella realtà. E tra quel pubblico ora c'è certamente anche Pinocchio.

Biglietti: da 4 a 6 euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -