Bagno di Romagna in viaggio tra vie dello spirito e piante officinali

Bagno di Romagna in viaggio tra vie dello spirito e piante officinali

Il naturalista Daniele Biella e la naturopata Jitka Stankova daranno il via giovedì 7 luglio alle ore 21.00 al ciclo di conferenze ispirato ai cammini dello spirito tracciati lungo l'Alta valle del Savio e alle caratteristiche scientifiche e "filosofiche" delle piante officinali del territorio. Biella e Stankova, che saranno impegnati anche la serata di giovedì 22 settembre, animeranno un dialogo a due voci oscillando con chiarezza, semplicità e curiosità tra le conoscenze scientifiche naturalistiche, da un lato, e le concezioni spirituali dall'altro. Dalle loro parole il pubblico potrà così ricavare un affresco a 360° del mondo vegetale, della sua vitalità e delle sue interazioni con il mondo animale e l'uomo.

 

Tra i due incontri dedicati alle piante officinali del territorio, si inseriranno gli altri quattro appuntamenti dedicati invece ai più importanti itinerari spirituali del territorio: la via dei Romei, il Cammino di San Vicinio e il Sentiero delle Foreste Sacre. Il primo a intervenire sarà giovedì 21 luglio il giornalista forlivese Matteo Ranucci, curatore per i tipi di Inmagazine la guida "52 luoghi spirituali in Romagna". Presentando il volume, Ranucci darà suggerimenti e consigli pratici sugli itinerari più interessanti che è possibile percorrere attorno i luoghi della fede presenti dalla provincia di Rimini all'area imolese.

 

A seguire, giovedì 28 luglio, il prof. Giovanni Caselli, antropologo e archeologo, animerà con il bibliotecario del Comune di Bagno di Romagna, Giuliano Marcuccini, una riflessione sulla "Via Romea di Stade", ovvero l'antica via di pellegrinaggio, descritta capillarmente dal monaco Alberto negli Annales Stadenses, lungo la quale i pellegrini medioevali dell'area germanica scendevano fino a Roma. Caselli e Marcuccini, oltre che sull'evidenza storica, si soffermeranno anche sul recupero del tracciato attualmente promosso dai comuni del Casentino e della Romagna in collaborazione con alcuni comuni tedeschi.

 

Giovedì 4 agosto William Rossi Vannini illustrerà invece la guida, realizzata sempre per i tipi di Inmagazine, "Il Cammino di San Vicinio", che descrive un itinerario a piedi di oltre trecento km tra Romagna, Marche e Toscana sui sentieri di San Vicinio, tra chiese piccole e grandi, capaci di attrarre l'attenzione tanto di chi cammina per vocazione religiosa quanto di chi cammina per passione.

 

Il ciclo di appuntamenti dedicato ai percorsi spirituali sarà infine concluso la sera di giovedì 8 settembre da Sandro Bassi che in collaborazione con Mario Vianelli ha curato per il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi la guida edita da Giunti editore "Il sentiero delle Foreste Sacre". Il testo, completo di un'introduzione storico antropologica sugli insediamenti religiosi nel territorio del parco, racconta un itinerario che, sviluppandosi tra Tredozio, a est, e La Verna a ovest, si snoda attraverso tutti i più importanti luoghi di eremitaggio e preghiera protetti dalle Foreste Casentinesi.

 

Tutti gli incontri, a ingresso libero, saranno ospitati alle ore 21.00 presso la Sala conferenze del Palazzo del Capitano. L'iniziativa è promossa dall'assessorato al turismo del Comune di Bagno di Romagna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -