Bagno di Romagna, la prima mappa dei beni culturali

Bagno di Romagna, la prima mappa dei beni culturali

Sarà presentata giovedì 2 giugno alle 17, nel Palazzo del Capitano di Bagno di Romagna la prima mappa dei beni culturali di Bagno di Romagna e dell'Alto Savio.La carta dei beni culturali arriva a margine della mostra "Il paesaggio attraente" che sarà aperta al Palazzo del Capitano fino al prossimo 4 settembre. La mostra, realizzata con un ampio coinvolgimento della comunità locale, si articola in quattro sezioni.

 

a carta, realizzata dall'Ufficio Cultura e dall'Ufficio Lavori Pubblici del Comune di Bagno di Romagna su volontà dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Bagno di Romagna e dell'Istituto per i Beni Culturali dell'Emilia Romagna, rappresenta un primo tentativo,non analitico - di rappresentare su una mappa e dunque di rendere fruibile a un pubblico più ampio tutte le principali tipologie di beni culturali presenti nel territorio di Bagno di Romagna e dell'Alto Savio: edifici di culto ed eremi, maestà, antichità, torri, fortilizi, palazzi, architetture signorili, opere d'arte di pregio, insediamenti rurali e dimore storiche, percorsi, manufatti civili, punti di interesse naturalistico, luoghi della memoria.

 

L'esposizione, ideata da Orlando Piraccini e curata dallo stesso assieme a Giuliano Marcuccini e Silvio Mini, è stata promossa dall'Assessorato alla cultura del Comune di Bagno di Romagna con la collaborazione dell'Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali. Sono a disposizione del pubblico un catalogo con testi e schede informativo e un ricco apparato di immagini, e una carta segnaletica delle ‘eccellenze' monumentali, artistiche e naturali in territorio bagnese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -