Bagno di Romagna, la 'coca' in auto era per uso personale. Scarcerati i tre imputati

Bagno di Romagna, la 'coca' in auto era per uso personale. Scarcerati i tre imputati

Bagno di Romagna, la 'coca' in auto era per uso personale. Scarcerati i tre imputati

CESENA - Erano stati arrestati sabato notte con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo esser stati trovati in possesso con alcune dosi di cocaina. Da martedì sono tornati in libertà dopo il processo tenutosi nel tribunale di Forlì davanti al giudice Luisa Del Bianco (pm Vincenzo Bartolozzi). Gli imputati erano i cugini J.M. e S.M., rispettivamente di 30 e 33 anni, e L.M., 36 anni. Ora hanno l'obbligo di non allontanarsi dal comune di residenza.

 

Il gip ha accolto la testi degli avvocati dei tre imputati, Pier Giorgio Monti, Luca Salvetti e Ariberto Arginelli. Il terzetto era stato fermato da una pattuglia dei Carabinieri di Verghereto. Alla vista degli uomini dell'Arma si erano subito mostrati nervosi. Uno di questi si era disfatto di una sigaretta. Dentro non c'era tabacco, bensì cocaina. Sul posto erano intervenute anche altre pattuglie del '112'. Nel posacenere sono state rinvenute altre otto dosi di 'neve'.

 

La perquisizione domiciliare aveva permesso di sequestrare 8 grammi di hashish ed un'altra dose di 'coca'. Tutte per uso personale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -