Bari, sola nel bus: autista tenta di violentarla

Bari, sola nel bus: autista tenta di violentarla

BARI – Ha tentato di violentare l'unica passeggera rimasta a bordo di un autobus di linea. Nei guai è finito un’autista 48enne della municipalizzata dei trasporti pubblici di Bari, l’Amtab, ora detenuto agli arresti domiciliari con l’accusa di tentata violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni personali gravi. A notificargli l’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Bari, su richiesta del pm inquirente Renato Nitti, sono stati gli agenti agenti della squadra mobile della Questura di Bari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


L'episodio si è consumato in un pomeriggio di febbraio. La donna era salita sul bus per tornare a casa. Una volta rimasta sola, l'autista del bus ha deviato il percorso stabilito e si è diretto in una zona periferica.


In questa circostanza il 48enne ha tentato di violentare la donna, che ha però reagito provocando la reazione dell'uomo, che l’ha prima picchiata e scaraventata fuori dal mezzo, facendola cadere sull'asfalto. Nell’occasione la donna ha riportato diverse ferite in varie parti del corpo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -