Basket, importante successo per l'Acmar Ravenna

Basket, importante successo per l'Acmar Ravenna

RAVENNA - Importante affermazione per l'Acmar Ravenna, che ritrova la vittoria nel match casalingo contro la Fiorese Bassano e guadagna morale dopo avere superato un momento delicato. Dopo un primo quarto di grande equilibrio, l'Acmar mette a segno il parziale decisivo nel secondo periodo, spaccando la partita con un perentorio 13-0 alimentato dai canestri di Carrichiello, Quartieri e Cicognani.

 

L'Acmar gira la boa dell'intervallo sul 44-39, poi prosegue spingendo sull'acceleratore nel terzo quarto, con altri nove punti di Cicognani (impressionante la schiacciata del 60-48, su assist di Poluzzi) e due buoni canestri di Poluzzi, chiudendo il terzo periodo sul 63-50. Nell'ultimo quarto l'Acmar si limita a gestire il vantaggio, mantenendo una distanza di sicurezza tra i sette ed i dieci punti. Il prossimo impegno dei giallorossi è previsto per sabato 5 marzo alle ore 21.00, in trasferta sul campo di Santarcangelo.

C'è il vice allenatore Giovanni Lunghini in sala stampa, al termine della vittoria dell'Acmar Ravenna contro la Fiorese Bassano. L'assistente di Cesare Ciocca analizza così la partita appena terminata: "Venivamo da due sconfitte consecutive e non era facile entrare in campo lucidi per portare a casa il risultato. I problemi che ci affliggono da un po' di tempo sono venuti a galla nei primi minuti di gara, poi ci siamo sbloccati e siamo riusciti a giocare la pallacanestro che alleniamo sempre in settimana. In questo modo siamo riusciti ad andare via con parziale di 13-0 negli ultimi minuti dell'intervallo e poi nel terzo quarto. Nel finale c'è stata qualche amnesia, comprensibile pensando che siamo stanchi e che ancora non siamo fisicamente al top. Di fronte avevamo un'avversaria che veniva da due vittorie, che ha aggiunto un giocatore ottimo per la categoria come Baroncelli e che veniva a Ravenna con ottime ambizioni. E' un ottimo risultato".

 

Ad un giornalista locale che chiede se la scossa sia arrivata con l'inserimento dei quattro piccoli, Lunghini risponde in questo modo: "La nostra pallacanestro viene da una grande difesa e da tanta intensità, oggi per esempio abbiamo raccolto quattordici rimbalzi offensivi in più. Aumentando i possessi viene tutto più semplice, questa volta è successo con i quattro piccoli. Siamo una squadra che può cambiare assetto in corsa, possiamo mettere più pressione ed attaccare il canestro con i quattro piccoli appunto, oppure giocare con due lunghi di ruolo. Oggi emerge Cicognani, che ha fatto vedere di quale potenziale sia dotato e di quali possano essere i suoi margini di crescita; è entrato dalla panchina e ci ha ribaltato la partita, avere un giocatore classe '92 che mette insieme queste cifre, con avversari importanti per la categoria come Tosetto e Carlesso, è un fattore certamente importante".


Lo sguardo cade poi sulla partita di sabato sera, quando l'Acmar sarà impegnata sul campo della capolista, Santarcangelo. Lunghini preferisce restare coperto: "Non facciamo corsa su squadre particolari. Lavoriamo sempre al massimo, abbiamo superato momenti duri a livello di infortuni e ne siamo usciti tutti insieme. Ora vogliamo continuare su questa strada, senza guardare al calibro delle avversarie come è accaduto domenica scorsa, quando abbiamo dimostrato grande cuore giocando fino alla fine a Marostica, in grande emergenza di roster. Ora ci alleneremo con l'intensità di sempre in settimana, e sabato andremo a Santarcangelo pensando che sia una partita come tutte le altre: questo gruppo ha bisogno di allenarsi al completo per un po' di tempo, per ritrovare la continuità dei primi mesi e quel po' di fiducia che è venuta un po' a mancare. Santarcangelo è una tappa del nostro percorso, non è un punto di arrivo ma un passaggio di una crescita costante".


Acmar Ravenna - Fiorese Bassano 78-68

Ravenna: Morigi ne, Poluzzi 6, Carrichiello 10, Davolio 17, Cicognani 23, Albertini, Pappalardo 6, Maioli 5, Sanlorenzo 4, Quartieri 7. All.Ciocca
Bassano: Bordignon 13, D'Incà 5, Pietrobon 5, Camazzola 7, Carlesso 12, Stopiglia 13, Bovolenta ne, Baroncelli 3, Tosetto 8, Sinicco 2. All.Ussaggi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Note: T2: Ra 23/46; Ba 17/29; T3: Ra 7/19, Ba 10/23; Tl: Ra 11/18, Ba 4/9.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -