Basket LegaDue, la Snaidero espugna Rimini all'overtime

Basket LegaDue, la Snaidero espugna Rimini all'overtime

Basket LegaDue, la Snaidero espugna Rimini all'overtime

RIMINI - Ci sono voluti 45' per decidere la prima sfida del 2011 al 105 Stadium. 45' di grandissima intensità, durante i quali l'Immobiliare Spiga Rimini ha dato fondo a tutte le proprie energie, spremute dalle tre sfide in una settimana, dalla mancanza di un uomo nel roster e dalle precarie condizioni di salute di Vukcevic. Il primo tempo è stato tutto di marca Snaidero, partendo fortissimo senza dare punti di riferimento e arrivando anche sul +12.

 

Al 20' il -6 sul tabellone ha regalato, tutto sommato, ottimismo. Ed infatti il secondo tempo è iniziato con i Crabs trasformati: un ritrovato Filloy ed un funambolico Roderick hanno permesso il break dei padroni di casa, che hanno rimesso la testa avanti, chiudendo sul 78-76 il terzo quarto. Pur col punteggio in sostanziale equilibrio anche gli ultimi dieci minuti sono stati di marca Crabs: gli ospiti, in apparente difficoltà, si sono tenuti a galla con i liberi.

 

A due azioni dalla sirena Rimini si è presentata sul +3. Ma Udine è riuscita a sorprendere la difesa e Harrison insaccando la tripla del pareggio. Con 20 secondi da giocare Roderick ha prolungato un po' troppo il palleggio e, invece di buttarsi dentro, si è alzato da dietro l'arco. Ma la palla si è spenta sul ferro.Durante l'overtime Filloy ed Eliantonio hanno regalato l'immediato +5, ma Udine non si è scomposta. Complice la stanchezza di Vukcevic e Roderick, è riuscita a tornare avanti e fare suo il match per 85 a 90.

 

Immobiliare Spiga Rimini 85 - Snaidero Udine 90
(16-18; 35-41; 64-62; 78-78)
IMMOBILIARE SPIGA: Lollis 13, Calegari, Tomassini 2, Eliantonio 4, Gasparin, Filloy 14, Gurini 2, Metreveli, Vukcevic 24, Roderick 26. All Caja.
SNAIDERO: Williams 15, Mathis 16, Harrison 20, Pascolo, Bossi, Dordel 19, Lee 20, Truccolo, RInaldi, Prandin. All. Garelli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -