Basket LegaDue, Rimini piega Reggio Emilia sul filo di lana

Basket LegaDue, Rimini piega Reggio Emilia sul filo di lana

Basket LegaDue, Rimini piega Reggio Emilia sul filo di lana

RIMINI  - Comincia bene l'anno sportivo per l'Immobiliare Spiga che, pur soffrendo fino all'ultimo secondo, regala ai propri, numerosissimi, tifosi, la prima vittoria del 2011. E pensare che, dopo una buona partenza, i Crabs subiscono a cavallo tra il primo ed il secondo quarto, un parzialone degli ospiti che mettono insieme un consistente vantaggio, trascinati da un immarcabile Smith. Il match finisce 87-86 a favore dei padroni di casa.


L'ingresso di Gurini ed un tecnico fischiato a Caja, infuriato per una brutta fischiata ai danni di Filloy, girano l'inerzia e l'Immobiliare Spiga raggiunge il pareggio alla pausa lunga.


Nella terza frazione sale in cattedra Terrence Roderick, praticamente infallibile - 23 punti nella ripresa per lui-: Rimini prende il controllo della gara, salvo riperderlo sul finale di quarto, complici i necessari riposi concessi a Lollis e Filloy.

Il quarto quarto diventa così una lotta, con Reggio che sembra più tonica - Frassinetti una sentenza da tre - ed i Crabs che rimangono a galla grazie ai rimbalzi offensivi, tutti tramutati in canestri dagli uomini di Caja.

 

A poco meno di 2' dalla fine Scarone, fin lì limitato dai falli, segna la tripla del pareggio, ma, complici un paio di decisioni controverse della terna, Reggio resta avanti con un decisivo canestro di Frosini da rimbalzo offensivo.

 

Con 8" da giocare, però, grazie a due liberi del capitano, i Crabs mettono la testa avanti e costringono successivamente Slanina ad un tiro complicato che sbatte contro il ferro ed esce. Finisce nel tripudio, 87-86.


(cronaca tratta dal sito https://www.basketriminicrabs.it/)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -