Bassa Romagna: alla Protezione Civile la cittadinanza onoraria di Herat

Bassa Romagna: alla Protezione Civile la cittadinanza onoraria di Herat

LUGO - Il 23 agosto scorso nel municipio di Herat si è svolta una solenne seduta plenaria del Consiglio comunale e della "Shura" (il Consiglio provinciale degli anziani), nel corso della quale è stata conferita la cittadinanza onoraria della città afgana alla Protezione Civile della Bassa Romagna. Riconoscimento assegnato per il considerevole impegno profuso a favore della popolazione afgana dal 2005 al 2008 in diversi ambiti: ricostruzione, sicurezza della città, sanità, assistenza umanitaria e sociale, educazione e agricoltura.

 

Analogo riconoscimento ha riguardato il 66° Reggimento Aeromobile di Forlì impegnato nella ricostruzione della provincia di Herat. Ha ritirato il diploma della Protezione Civile il colonnello Giuseppe Levato, comandante del 66° Reggimento di Forlì, ma il sindaco di Herat durante la cerimonia ha chiesto pubblicamente di poter consegnare di persona al responsabile della Protezione Civile, Roberto Faccani, le simboliche chiavi della città in occasione di una delle prossime missioni umanitarie.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Va sottolineato che in Afghanistan non erano mai stati assegnati riconoscimenti di questo tipo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -