Bassa Romagna, le sanzioni si pagano online

Bassa Romagna, le sanzioni si pagano online

LUGO - È attivo da alcuni giorni il servizio che permette di consultare e pagare online con carta di credito le sanzioni che riguardano il territorio della Bassa Romagna. Accedendo dal portale della Bassa Romagna o dai siti dei Comuni alla sezione www.labassaromagna.it/sanzioni è infatti possibile inserire i dati relativi alla contravvenzione (sono necessari numero di verbale, numero di targa e data in cui è stato effettuato il verbale) e consultare i dettagli della violazione e gli importi da pagare. Il servizio ha un costo di commissione che varia in proporzione all'importo da pagare. Una volta visionati i dettagli della contravvenzione si potrà procedere con il pagamento online, attraverso un portale sicuro, utilizzando una carta di credito Visa, MasterCard o Maestro.

 

"Pur non essendo piacevole ricevere una multa - commenta Valerio Negri cittadino fusignanese - mi sembra utile mettere un servizio di questo tipo a beneficio dei cittadini. Almeno sarà possibile evadere il pagamento dal proprio pc di casa, evitando eventuali file agli sportelli e risparmiando tempo prezioso."

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco uno dei primi benefici evidenti dell'accorpamento dei comandi di Polizia Municipale in uno unico per tutto il territorio. La gestione unica delle sanzioni amministrative da parte di un ufficio centrale, l'ufficio sanzioni appunto, è solo una delle attività apportate dalla riorganizzazione del Servizio. Gli obiettivi evidenti infatti puntano ad alleggerire le attività amministrative che possono essere svolte da meno persone e che prima erano dislocate su più uffici e rendendo disponibili più vigili per il presidio delle città.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -