Bassona, più spazio per i nudisti. 'Guardoni' sanzionati

Bassona, più spazio per i nudisti. 'Guardoni' sanzionati

Bassona, più spazio per i nudisti. 'Guardoni' sanzionati

Soddisfazione per i naturisti che frequentano la Bassona. Il prefetto di Ravenna, Riccardo Compagnucci, ha destinato una maggiore porzione di spiaggia ai nudisti. Ora si arriva ad 1km e mezzo. Il tutto in via sperimentale, per evitare l'affollamento in una zona troppo ristretta. Punto dolente il fenomeno dei 'guardoni', forse leggermente in calo, che è ancora presente nella zona. Le forze dell'Ordine lavorano per sanzionare i voyeristi. In molti sono soddisfatti della scelta del Prefetto.

 

Secondo quanto riporta il Resto del Carlino, l'assessore al turismo Corsini, continua a lamentare la mancanza delle strutture adeguate. Oltre ai servizi igienici, anche eventuali passerelle per disabili. Confesercenti, invece apprezza la sperimentazione. D'altronde si cerca di procedere per tentativi. Il Sindaco Di Ravenna, Fabrizio Matteucci, appoggia la scelta di Compagnucci, sottolineando come il fenomeno del voyerismo venga tenuto sotto controllo.

 

 

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di claudiocesena
    claudiocesena

    come pensate di valutare la figura del guardone se c'è libertà per i nudisti ci deve essere ancche per chi vuole "casualmente " passare di li

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    @ pecoranera Il fenomeno dei guardoni è tenuto sotto controllo nel senso che c'è qualcuno che guarda i guardoni, non l'avevi capito ? Ma io mi chiedo, se uno guarda i guardoni diventa egli stesso un guardone ? Scherzi a parte ... ottima iniziativa (davvero !) bene lasciare più spazio ai naturisti corretti e responsabili.

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Ma chi lo tiene sotto controllo ????????????????????????????????? Mai visto in 30 anni controlli di quel tipo !!!!! Ma soprattutto come si fa a dimostrare che uno è li per fare il GUARDONE ?

  • Avatar anonimo di Mr. Cwamba
    Mr. Cwamba

    Credo sia giusto dare spazio ai nudisti, però bisogna dare anche servizi e strutture adeguati

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -