Basta riciclaggio finanziario in Vaticano: il Papa vara la nuova legge

Basta riciclaggio finanziario in Vaticano: il Papa vara la nuova legge

Basta riciclaggio finanziario in Vaticano: il Papa vara la nuova legge

Pugno duro del Vaticano contro il riciclaggio di denaro. Papa Benedetto XVI ha varato la legge 127 attravrso le quali anche lo Stato della Chiesa si adegua alle norme internazionali contro il riciclaggio di capitali. "Da ora nessuno potrà più approfittarsi di noi", è il commento di Pade Lombardi, capo della Sala Stampa Vaticana. Si prevedono nella nuova norma pene molto severe, fino a 12 anni per riciclaggio, 15 anni per reati legati al terrorismo e all'eversione. 

 

Padre Lombardi assicura che con questo provvedimento "la Chiesa sarà più credibile davanti alla comunità internazionale e ai suoi membri. E questo è di importanza vitale per la sua missione evangelica". In passato l'attività economica e bancaria nello stato della Chiesa era stata molto criticata per le operazioni svolte dalla banca dello Ior, l'istituto di credito vaticano.

 

Sulla base delle nuove regole, si istituisce anche una Autorità di informazione finanziaria che avrà "incisivi compiti di prevenzione e contrasto del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo, nei confronti di ogni soggetto, persona fisica o giuridica, ente ed organismo di qualsivoglia natura dello Stato della Città del Vaticano, dei dicasteri della Curia romana e di tutti gli organismi ed enti dipendenti dalla Santa Sede".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -