Battisti, proteste in tutta Italia per la decisione del Brasile

Battisti, proteste in tutta Italia per la decisione del Brasile

Battisti, proteste in tutta Italia per la decisione del Brasile

Il rifiuto dell'estradizione di Cesare Battisti sta scatenando proteste in tutta Italia. Sit-in e manifestazioni sono in programma in svariate città. A Roma l'appuntamento è davanti all'ambasciata del Brasile, dove si ritroveranno, in diversi orari, esponenti di tutte le formazioni politiche per protestare contro la decisione giunta dal presidente brasiliano Lula. A Milano, il premier Silvio Berlusconi incontra il figlio di Pierluigi Torregiani, il gioielliere ucciso da Battisti.

 

Praticamente tutti i partiti politici si uniscono nel manifestare la loro opposizione a Lula, che ha "salvato" l'ex terrorista del Proletari armati per il comunismo, condannato in Italia a quattro ergastoli per essere stato giudicato colpevole di altrettanti omicidi. A Roma si comincia dalle 16, a piazza Navona davanti all'ambasciata brasiliana. Si susseguiranno Pdl, Udc e Movimento per l'Italia di Daniela Santanchè. Poi alle 17 sarà la volta del Pd e dalle 18,30 ci sarà il cambio con la Destra di Francesco Storace. La Lega sarà a Milano davanti al consolato del Brasile.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -