Bellaria, discoteca piena di giovani va a fuoco. Tragedia evitata

Bellaria, discoteca piena di giovani va a fuoco. Tragedia evitata

Foto di repertorio-468

BELLARIA - Tragedia evitata nel cuore della nottata tra sabato e domenica, dove si è sviluppato un incendio nella discoteca ‘Bradipop' di Bellaria. Erano circa le 3.45 quando una pattuglia della PolStrada di Riccione, impegnata in un servizio finalizzato alla sicurezza stradale, ha notato una densa coltre di fumo e fiamme uscire dal locale da ballo. Immediatamente gli agenti si sono portati sul posto, provvedendo all'evacuazione del locale e alla richiesta d'intervento del 115.

 

In quel momento c'era una notevole affluenza di giovani che si trovavano all'ingresso principale del locale. Uno dei poliziotti ha fatto defluire il traffico in zona, mentre l'altro è entrato all'interno della sala da balla. Chi era presente non aveva capito la gravità della situazione. I dischi si sono improvvisamente ammutoliti, lasciando spazio all'annuncio dello speaker che invitava i presenti ad uscire dalla discoteca attraverso i varchi di sicurezza.

 

Il capo pattuglia è stato costretto nella circostanza ad allontanare decine di clienti che si stavano accalcando di fronte al banco guardaroba, pretendendo di ritirare i propri giubbotti prima di allontanarsi, nonostante all'interno si stesse formando una densa coltre di fumo. Nel contempo, per facilitare le operazioni dei Vigili del Fuoco, è stato allertato anche il soccorso stradale per rimuovere i veicoli che si trovavano nelle vicinanze dell'incendio.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci sono volute oltre due ore al personale del 115 per aver la meglio sulle fiamme. Ancora da chiarire le cause del rogo, sulle quali indagano i Carabinieri.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Valerio Riccione
    Valerio Riccione

    Possibili cause?! Nei locali nonostante i divieti si continua a fumare all'interno,non si rispettino i limiti di affluenza tranne in sporadici caso in cui guarda caso arrivano i controlli. Gli impianti di ventilazione e sicurezza sono obsoleti,i ragazzi stereotipi di individui viziati ed egoisti, fumano e preferiscono fare la fila al guardaroba x ritirare le proprie cose piuttosto di uscire!ecco i motivi...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -