Bellaria: in casa con mezzo chilo di hashish, arrestata e condannata una 36enne

Bellaria: in casa con mezzo chilo di hashish, arrestata e condannata una 36enne

Bellaria: in casa con mezzo chilo di hashish, arrestata e condannata una 36enne

BELLARIA - Cinque panetti di hashish per un peso complessivo di 500 grammi, una bilancia elettronica, un coltello usato per il taglio degli stupefacenti ed un arresto. E' il bilancio di un'indagine svolta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Rimini, coordinati dal pubblico ministero Davide Ercolani. In manette in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è finita Laila Zamarchi, 36 anni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'epilogo dell'inchiesta, che si protratta per oltre una decina di giorni, si è avuto domenica sera a Bellaria. Nel medesimo contesto i militari hanno segnalato alla Prefettura di Rimini quale assuntrice di droga anche una 26enne poiché trovata in possesso di 3,6 grammi di hashish. La Zamarchi dopo le formalità di rito veniva tradotta presso la casa circondariale di Forlì a disposizione dell'autorità giudiziaria di Rimini. Processata per direttissima presso il tribunale di Rimini, è stata condannata ad un anno ed otto mesi di reclusione (pena sospesa).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -