Bellaria, si riaprono le porte del carcere per spacciatore straniero

Bellaria, si riaprono le porte del carcere per spacciatore straniero

Bellaria, si riaprono le porte del carcere per spacciatore straniero

BELLARIA - Deve scontare tre anni, due mesi e ventiquattro giorni di reclusione per spaccio di stupefacenti. Un muratore di nazionalità albanese, residente a Bellaria Igea Marina, è stato arrestato dai Carabinieri in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmato il 31 gennaio scorso dalla Procura di Rimini. I fatti che hanno interessato il 39enne, volto noto alle forze dell'ordine, sono stati commessi in Riviera tra il 2007 e 2008.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -