Bellaria, ''ospiti'' abusivi a tavola. In due finiscono nei guai

Bellaria, ''ospiti'' abusivi a tavola. In due finiscono nei guai

Bellaria, ''ospiti'' abusivi a tavola. In due finiscono nei guai

BELLARIA - Si sono introdotti nell'abitazione di una signora di Bellaria e si sono sistemati a tavola consumando un pasto caldo. Protagonisti dell'episodio, avvenuto sabato scorso, un romeno di 44 anni ed un riminese di 46. Il primo è stato arrestato con l'accusa di violazione di domicilio aggravata e per resistenza a pubblico ufficiale e condannato a 10 mesi, mentre il secondo è stato denunciato a piede libero per violazione di domicilio aggravata.

 

I due, con un cane di grossa stazza al seguito, sono entrati dopo aver forzato la porta d'ingresso. A dare l'allarme è stato un uomo che stava dando un'occhiata all'abitazione su incarico della proprietaria. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia Municipale. I due intrusi si erano già allontanati, salvo poi tornare in secondo tempo. Nella circostanza gli agenti li hanno beccati mentre si trovavano in cucina a consumare il loro pasto.

 

All'atto di identificazione il 44enne ha cominciato a strattonare gli agenti. Portato in Questura per gli accertamenti del caso, ha provato a dileguarsi. Ma è stato subito bloccato. Processato per direttissima è stato condannato a dieci mesi. Per il complice una denuncia a piede libero.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -