Bellaria, ''ospiti'' abusivi a tavola. In due finiscono nei guai

Bellaria, ''ospiti'' abusivi a tavola. In due finiscono nei guai

Bellaria, ''ospiti'' abusivi a tavola. In due finiscono nei guai

BELLARIA - Si sono introdotti nell'abitazione di una signora di Bellaria e si sono sistemati a tavola consumando un pasto caldo. Protagonisti dell'episodio, avvenuto sabato scorso, un romeno di 44 anni ed un riminese di 46. Il primo è stato arrestato con l'accusa di violazione di domicilio aggravata e per resistenza a pubblico ufficiale e condannato a 10 mesi, mentre il secondo è stato denunciato a piede libero per violazione di domicilio aggravata.

 

I due, con un cane di grossa stazza al seguito, sono entrati dopo aver forzato la porta d'ingresso. A dare l'allarme è stato un uomo che stava dando un'occhiata all'abitazione su incarico della proprietaria. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia Municipale. I due intrusi si erano già allontanati, salvo poi tornare in secondo tempo. Nella circostanza gli agenti li hanno beccati mentre si trovavano in cucina a consumare il loro pasto.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'atto di identificazione il 44enne ha cominciato a strattonare gli agenti. Portato in Questura per gli accertamenti del caso, ha provato a dileguarsi. Ma è stato subito bloccato. Processato per direttissima è stato condannato a dieci mesi. Per il complice una denuncia a piede libero.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -