Ben 5.576 riminesi hanno residenza a San Marino per motivi fiscali

Ben 5.576 riminesi hanno residenza a San Marino per motivi fiscali

Ben 5.576 riminesi hanno residenza a San Marino per motivi fiscali

SAN MARINO - Sono 7.451 i cittadini emiliano-romagnoli residenti nei paradisi fiscali, in base agli ultimi dati dell'Aire, l'anagrafe degli italiani all'estero. Lo rende noto l'Agenzia delle Entrate in una nota. L'Emilia-Romagna si colloca cosi' al primo posto nella classifica degli italiani espatriati in Paesi a fiscalita' privilegiata. La meta preferita e' San Marino, con 6.263 residenti, seguita da Monaco, 192 e Costarica, 163.

 

A livello provinciale e' Rimini a guidare la graduatoria, con 5.576 soggetti che hanno scelto di trasferire la propria residenza sul Titano; ben distanziate la province di Forli'-Cesena, con 486 posizioni sospette, e Bologna, 451. "Abbiamo strumenti molto forti per agire e li stiamo usando", commenta il direttore regionale dell'Agenzia delle Entrate Emilia-Romagna, Antonino Gentile.

 

Che poi aggiunge: "I riscontri bancari e gli incroci delle banche dati ci consentono di individuare le attivita' detenute nei Paesi a fiscalita' privilegiata, attivita' che sono considerate costituite mediante redditi sottratti a tassazione per presunzione di legge. Tocchera' all'interessato dimostrare il contrario".

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di Ego
    Ego

    Una tassazione più ridotta sarebbe già un passo avanti, ma non credo che tutto andrebbe meglio. Il problema è lo stato che ne chieda 10, 20, 50 o 60 lui ne spenderà sempre più di quel che riceve per fornire servizi di seconda mano e senza dare possibilità di scelta. Il privato come tu dici non fa niente per niente ma almeno paghi di tua volontà un servizio se lo ritieni opportuno. Per quanto riguarda le autostrade... appunto, privatizzazioni all'italiana!

  • Avatar anonimo di Edoado
    Edoado

    Ego, se TUTTI pagassimo le tasse, in proporzione al reddito, con aliquote dal 10 al 30%, al massimo il 33 %, compresi i redditi da NON LAVORO e cioè da speculazioni finanziarie, vedrai che tutto andebbe molto meglio ! Solo pagando però veramente tutti la macchina funzionerebbe sicuramente bene. Il privato non farebbe niente per niente, come giusto: chi investe deve guadagnare ! Ad esempio Benetton incassa i pedaggi autostradali senza spendere troppo in manutenzione, guadagna con le NOSTRE autostrade: Bell'affare !!!! Ed

  • Avatar anonimo di Ego
    Ego

    Edoado il 19 Novembre un imprenditore Giorgio Fidenato verrà giudicato dal tribunale del lavoro di Pordenone. Egli d'accordo con i dipendenti da mesi non versa più il sostituto d'imposta in quanto va contro la costituzione. Il problema non è che solo chi ha la partita iva può evadere (e non è il mio caso), ma è che chi non l'ha non lo possa fare. Per il resto come scrivi anche tu La macchina stato funziona male e non solo in italia. Da sempre quelle attività che lo stato pretende di svolgere in regime di monopolio, vengono svolte meglio da società private (non privatizzate all'italiana). Io lavoro tutto il giorni e non mi stà bene che il 50% del mio lavoro vada a pagare un carrozzone inutile come lo stato.

  • Avatar anonimo di Edoado
    Edoado

    Vorrei che l'evasione fiscale sia equiparata al crimine contro l'umanità ! Pertanto gli evasori totali siano puniti con la GALERA e quelli parziali o elusori siano puniti proporzionalmente, in pratica come negli USA ! Altro che legittima difesa !? Daccordo che lo stato non usa i nostri soldi con onestà e oculatezza, ma la macchina dello stato va comunque fatta funzionare, sanità, amministrazione, scuola, ecc. ecc.Ci dobbiamo pensare sempre noi dipendenti ???? Voi delle partite IVA state attenti ! Molto attenti ! Ed

  • Avatar anonimo di Ego
    Ego

    Non c'è un motivo valido per pagare le tasse. La tassazione è una sorta di pizzo pretesa dallo stato. Le tasse sono un furto, evaderle è legittima difesa. Davide ha scritto una bella frase, la condivido.

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Posso consigliarti di rispondere ai tuoi studenti che una presona virtuosa agisce con onestà per convinzione propria senza guardare a quello che fanno gli altri, giusto o sbagliato che sia.

  • Avatar anonimo di pm
    pm

    I miei studenti mi chiedono un motivo convincente per motivare i milioni di onesti contribuenti affinchè continuino a versare allo Stato italiano il 40-50% dei loro redditi ,anzichè associarsi a queste migliaia di furbetti, che possono ora regolarizzare la loro posizione con un modesto 5%. Per cortesia evitare le solite fregnacce e lasciamo stare l'onestà, quella oramai interessa a pochi.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -