Benedetto XVI verso la Turchia: ''Non è un viaggio politico''

Benedetto XVI verso la Turchia: ''Non è un viaggio politico''

ROMA – “Non è un viaggio politico ma pastorale”. Con queste parole il papa Benedetto XVI si è messo in viaggio verso la Turchia, dove dovrebbe arrivare in mattinata attorno alle ore 12 presso l’aeroporto di Ankara. L'incontro fra il premier turco Recep Tayyp Erdogan e il Papa confermato nelle scorse ore avrà luogo subito dopo l'arrivo ad Ankara del Pontefice.


La tensione per questo viaggio del Pontefice, è alle stelle. Tutte le licenze sono state annullate e sono state messe in piedi misure di sicurezza superiori a quelle previste lo scorso anno per la visita del presidente degli Stati Uniti George W. Bush.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La giornata odierna, dopo l'incontro con Erdogan, proseguirà con la visita al mausoleo di Ataturk, il 'Padre dei Turchi', fondatore e primo presidente della Repubblica turca intorno alle 13.00. Un'ora dopo, alle 14.00, Papa Ratzinger vedrà il presidente della Repubblica Ahmet Necdet Sezer. Alle 15.30 poi sarò ricevuto dal Gran Mufti Ali Bardakoglu, massima autorità musulmana del Paese. In questa occasione il Papa terrà un discorso. Infine alle 17.30 l'incontro con il nunzio e con gli ambasciatori stranieri in Turchia nella sede della Nunziatura apostolica. Domani invece il Pontefice arriverà ad Efeso per presiedere la messa e pronunciare l'omelia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -