Benevento, esplosa fabbrica di fuochi pirotecnici. Morto parente di Mastella

Benevento, esplosa fabbrica di fuochi pirotecnici. Morto parente di Mastella

Benevento, esplosa fabbrica di fuochi pirotecnici. Morto parente di Mastella

BENEVENTO - Tragico incidente sul lavoro nel Sannio. Un uomo di 32 anni, Ruggiero De Blasio, ha perso la vita nell'esplosione di una fabbrica di fuochi d'artificio a San Giovanni di Ceppaloni in provincia di Benevento, di cui era il titolare. La vittima, sposata e con due bimbe piccole, era il figlio di un cugino di Sandra Lonardo, ex presidente del consiglio regionale della Campania e moglie del leader dei Popolari per il Sud, Clemente Mastella.

 

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e i Carabinieri, che hanno recuperato i resti del corpo addirittura a 700 metri di distanza dallo stabile, distrutto dalla deflagrazione. Circa venti anni fa, la famiglia del 32enne aveva subìto altri due lutti. Il padre e lo zio, infatti, erano deceduti per un incidente analogo. In quell'occasione Ruggiero si era salvato perché era uscito dal laboratorio della piccola ditta per compiere una commissione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -