Benzina e gasolio alle stelle: sfondato il muro degli 1,5 euro/litro

Benzina e gasolio alle stelle: sfondato il muro degli 1,5 euro/litro

Benzina e gasolio alle stelle: sfondato il muro degli 1,5 euro/litro

Continua a salire vertiginosamente il prezzo dei carburanti nel nostro paese. Benzina e diesel hanno sfondato il muro psicologico degli 1,5 euro al litro, secondo quanto riportato dalla consueta indagine di quotidianoenergia.it. Le compagnie che hanno superato l'euro e mezzo per un litro di benzina sono Erg, Shell e Tamoil. Le ultime due hanno superato la soglia anche per il rifornimento di diesel. Il caro petrolio fa sentire i suoi effetti anche su altri beni.

 

Carlo Pileri, presidente dell'Adoc, associazione di consumatori tra le più attive, lancia l'allarme sul potere d'acquisto: "La corsa al rialzo dei prezzi dei carburanti ha generato un'effetto 'tsunami' per le famiglie, che potrebbero vedere lievitata la loro spesa di circa 1.300 a fine anno tra luce e gas (250 euro), riscaldamento (150 euro), carburanti (450 euro) e alimentari (450)".

 

Il rischio è che si finisca con il dover "destinare una mensilità di stipendio esclusivamente per sostenere l'aumento di spesa. Che nell'ultimo anno è stato di circa 380 euro solo per i carburanti''. Oggi, con gli aumenti registrati finora (+15,3% la benzina su base annua, +30% per il gasolio) un pieno di carburante costa 10 euro in più per la benzina e quasi 17 euro in più per la benzina.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -