Bergamo, malore in discoteca: morta la 19enne

Bergamo, malore in discoteca: morta la 19enne

Non c’è l’ha fatta Kristel Marcarini, la diciannovenne di Clusone (Bergamo) colpita da un malore mentre trascorreva la serata di sabato in discoteca. La ragazza è morta martedì mattina in un letto degli Ospedali Riuniti di Bergamo, dove si trovava nel reparto di Neurochirurgia da domenica pomeriggio, a causa di una lesione cerebrale irreversibile.


A quanto pare la ragazza sarebbe stata uccisa da due pasticche di ecstasy acquistate all’interno della discoteca Fluid di Orio al Serio da un giovane pregiudicato lecchese. I carabinieri di Clusone hanno eseguito un decreto di fermo a carico del 23enne, indagato per spaccio di stupefacenti e omicidio colposo come causa di altro reato, che nella notte tra sabato e domenica avrebbe venduto alla ragazza gli stupefacenti.


Per le medesime ipotesi di reato i carabinieri hanno denunciato a piede libero un altro 23enne lecchese, in compagnia al momento della cessione delle pasticche.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -