Berlusconi contestato a Torino: ''Dimettiti''

Berlusconi contestato a Torino: ''Dimettiti''

Berlusconi contestato a Torino: ''Dimettiti''

TORINO - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è stato contestato a Torino, dove ha presentato la candidatura del candidato sindaco per il Pdl Michele Coppola, da un migliaio di manifestanti. Un nutrito gruppo di manifestanti si è assiepato a poche decine di metri dall'hotel Principi di Piemonte nonostante la presenza di agenti in tenuta antisommossa e camionette della polizia. n piazza risuonano anche slogan contro l'intervento militare in Libia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Arrestatelo", "fuori la mafia dallo stato", "dimissioni, dimissioni" sono solo alcuni degli slogan scanditi dai contestatori. Alcuni hanno mostrato la Costituzione, altri striscioni. Uno di questi recita: "L'Italia non è una Repubblica fondata sulla prostituzione".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Emanuela_
    Emanuela_

    Prima Roma, il 17 marzo, poi Torino... Qualche cosa significherà ?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -