Berlusconi contro Lerner, il giornalista: "Raffica di insulti"

Berlusconi contro Lerner, il giornalista: "Raffica di insulti"

Berlusconi contro Lerner, il giornalista: "Raffica di insulti"

ROMA - Fa discutere il blitz telefonico di Silvio Berlusconi lunedì sera a "L'Infedele" di Gad Lerner, dove si discuteva del ‘caso Ruby'. Tra gli ospiti in studio c'era anche l'europarlamentare del Pdl, Iva Zanicchi, invitata dal presidente del Consiglio a lasciare lo studio. "Non è che abbia voluto disubbidire al presidente - ha affermato l'ex conduttrice televisiva-. Al contrario ho creduto fosse meglio rimanere lì a ribattere contro cinquanta persone che lo attaccavano".

 

Sulla lite telefonica è tornato anche lo stesso Lerner, ricostruendo come nel finale di trasmissione il Cavaliere abbia chiamato in diretta, "producendosi in una raffica di insulti". Quindi ha evidenziato di "aver apprezzato molto la scelta di Iva Zanicchi di rimanere ospite della trasmissione, non sottostando all'imposizione del premier, che le aveva chiesto di andarsene".

 

Per il vicepresidente della Camera e presidente dell'Assemblea nazionale del Pd, Rosy Bindi, i "blitz televisivi" di Berlusconi "sono l'espressione violenta della sua inadeguatezza, politica e morale". Secondo la Bindi il premier "se ne deve andare al più presto, prima che siano definitivamente compromesse la dignità delle istituzioni, la credibilità dell'Italia e il rispetto delle più elementari regole di convivenza civile".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Piena solidarietà" a Lerner è stata espressa da Giuseppe Giulietti, del gruppo misto. Si tratta, ha aggiunto, "dell'ennesima inqualificabile molestia in diretta televisiva ad opera di un presidente del Consiglio, padrone delle principali tv private che usa il mezzo televisivo per delegittimare e denigrare i giornalisti che si permettono di criticarlo". Leoluca Orlando dell'Italia dei Valori ha invece invitato Berlusconi a smetterla di insultare i giornalisti e andare dai giudici.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -