Berlusconi non aprirà la Conferenza della famiglia

Berlusconi non aprirà la Conferenza della famiglia

Berlusconi non aprirà la Conferenza della famiglia

Alla fine non sarà Silvio Berlusconi ad aprire la Conferenza nazionale della famiglia che si svolgerà a Milano dall'8 al 10 novembre a Milano, ma il sottosegretario Carlo Giovanardi. La scelta è arrivata da Consiglio dei Ministri dopo gli ultimi scandali che hanno coinvolto il premier. Era stato il presidente del Forum delle associazioni familiari, Francesco Belletti, a valutare, dopo gli ultimo trascorsi, la presenza di Berlusconi "imbarazzante".

 

Ecco la nota di palazzo Chigi: "Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri con delega alle Politiche per la famiglia, sen. Carlo Giovanardi, ha illustrato in Consiglio dei ministri contenuti e obiettivi della seconda Conferenza nazionale della famiglia che si svolgerà a Milano dall'8 al 10 novembre p.v.. Il Consiglio dei ministri ha espresso il proprio apprezzamento su quanto esposto e ha dato mandato al sottosegretario di aprire, a nome del Governo, i lavori della Conferenza, augurando buon lavoro a tutti i partecipanti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -