Bertinoro: al Centro Universitario, Summer school dedicata ai semiconduttori

Bertinoro: al Centro Universitario, Summer school dedicata ai semiconduttori

BERTINORO - Il Centro Universitario di Bertinoro conferma ancora una volta il suo ruolo di centro di formazione d'eccellenza, non solo nel campo dell'informatica - in quanto sede del Bertinoro International Centre for Informatics - ma anche in numerosi altri campi della ricerca scientifica, come quello dell'elettronica e dell'ingegneria.

 

Dall'1 al 5 settembre, il Centro Universitario bertinorese ospiterà la terza edizione della Summer school "SINANO Device Modeling", dedicata quest'anno alla modelizzazione e alla simulazione dei semiconduttori ("Semiconductor Device Modeling and Simulation"), su iniziativa del "Consorzio Italiano per la Nano-elettronica" e dell'ARCES dell'Università di Bologna (Centro di Ricerca Avanzato sui Sistemi Elettronici per l'Ingegneria dell'Informazione e delle Telecomunicazioni).

 

Rivolto a ricercatori e ad esperti sia del mondo accademico che di quello imprenditoriale, la Summer school "SINANO" (Silicon-based nanostructures and nanodevices) si propone di promuovere la conoscenza delle tecniche più avanzate di modellizzazione, simulazione e caratterizzazione compatibili con le apparecchiature nano-tecnologiche CMOS (convenzionali e di nuova generazione) attraverso lezioni frontali, seminari e gruppi di discussione.

 

Tra i nuovi argomenti in programma - a fianco di quelli consueti come fisica delle apparecchiature e modelli corrispondenti, tecniche numeriche e strumenti di programmazione e simulazione - verranno affrontati a Bertinoro anche la tecnologia basata sul silicio per la conversione dell'energia fotovoltaica e i nuovi strumenti e sistemi integrati post-CMOS.

 

La Summer school sarà coordinata da Claudio Fiegna dell'ARCES sotto la direzione scientifica di Francis Balestra dell'IMEP - INPG di Grenoble, Herman Maes dell'IMEC di Lovanio, Asen Asenov dell'Università di Glasgow ed Enrico Sangiorgi dell'ARCES, e vedrà la partecipazione di alcuni fra i maggiori esperti a livello internazionale: da Mark Stettler (INTEL Co. USA) a Alexander L. Shluger (University College London), da Tibor Grasser (TU di Vienna) a Guido Groeseneken (IMEC, Belgio) e Michel Frei (Applied Materials, USA).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine della Summer school "Sinano", sabato 6 settembre, si svolgerà il forum "Nanosil More Moore" dedicato ad un tema di particolare attualità come quello della fisica della mobilità nei MOSFET (cioè nei transistor metallo-ossido-semiconduttore) a effetto di campo di nuova generazione. Anche in questo caso saranno presenti a Bertinoro alcuni esperti a livello internazionale: fra questi, C. Jungemann dell'Università di Monaco e P. Dollfus dell'Università di Parigi. Il confronto verterà sui temi della modellizzazione della mobilità e delle sue misurazioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -